APERTURA DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME: IO RIATTIVO IL LAVORO

Inserito da casoledelsa il 17 Maggio 2013

LA CGIL HA INDETTO UNA CAMPAGNA DI RACCOLTA FIRME, PER PRESENTARE UNA PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE, PER UN PIANO DI INTERVENTO PER IL RIUSO SOCIALE DELLE AZIENDE SEQUESTRATE E CONFISCATE ALLA CRIMINALITA’ MAFIOSA.

HANNO ADERITO A QUESTA RACCOLTA ANCHE ALTRE ASSOCIAZIONI: ARCI, LIBERA, AVVISO PUBBLICO, ACLI, S.O.S. IMPRESA, CENTRO STUDI PIO LA TORRE, ANM E LEGACOOP.

LA CAMPAGNA DI RACCOLTA DELLE FIRME SARA’ POSSIBILE ANCHE A CASOLE D’ELSA CON I CONSIGLIERI DEL CENTROSINISTRA PER CASOLE CHE HANNO GARANTITO LA POSSIBILITA’ DI AUTENTICAZIONE DELLE FIRME (CAVICCHIOLI, ANGIOLETTI,FONTANELLI, RUMACHELLA).

PER MAGGIORI INFORMAZIONI E APPROFONDIMENTI CI SI PUO’ COLLEGARE AL SITO CGIL.IT OPPURE AL SITO SOTTORIPORTATO:

http://www.ioriattivoillavoro.it/io_riattivo/page_2.html

CENTROSINSITRA PER CASOLE D’ELSA

E’ POSSIBILE FIRMARE LA PETIZIONE CHIAMANDO IL NUMERO 335-7249990

SEGUIRANNO ALTRE INIZIATIVE DOVE SARA’ POSSIBILE FIRMARE LA CAMPAGNA

Categoria: Attività, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA | Nessun Commento »

 

B.Mps: ok F.Mps all’azione di responsabilita’

Inserito da casoledelsa il 18 Aprile 2013

MILANO (MF-DJ)–La Fondazione Monte dei Paschi di Siena assicura il suo totale appoggio

all’azione di responsabilita’ promossa da Banca Mps, che sara’ portata in votazione nell’assemblea
dei soci convocata per il prossimo 29 aprile. Nell’occasione, si legge in una nota, la Fondazione
esprimera’ dunque voto favorevole, cosi’ come ha deciso all’unanimita’ la Deputazione
Amministratrice nel corso della seduta odierna.
Con tale decisione, prosegue la nota, la Fondazione non esaurisce comunque l’impegno nel
verificare la sussistenza degli elementi necessari per promuovere in proprio altre azioni risarcitorie
affinche’ vengano tutelati in ogni sede competente gli interessi della Fondazione stessa, per i danni
che essa abbia direttamente subito anche da eventuali soggetti terzi. La Fondazione, con il
supporto dei propri legali, continuera’ quindi a monitorare la situazione, prestando la massima
attenzione anche al fine di evitare la scadenza di eventuali termini di prescrizione.
com/glm

Categoria: Attività | Nessun Commento »

 

1° MAGGIO A MENSANO 2013

Inserito da casoledelsa il 12 Aprile 2013

I MAGGIO A MENSANO 2013

ORE 8,30 COLAZIONE AL CENACOLO

ORE 16,30 MERENDA SUL POGGIO DEL DEPOSITO

RIBOLLITA, SALUMI E SALSICCIE ALLA BRACE

CENTI E MUSICHE CON LA BANDA SONORA LA GINESTRA DI POGGIBONSI

Categoria: Attività, Circolo di Mensano -Monteguidi, Segreteria | Nessun Commento »

 

IL POLO CENTO : SI E’ PRESENTATO ALLE AZIENDE ED AL TERRITORIO VALDELSANO

Inserito da casoledelsa il 11 Marzo 2013

Minutella: ”Le aziende come leva per lo sviluppo locale”
Minutella, vicesindaco del comune di Poggibonsi ha coordinato il convegno “Le vie dell’Innovazione - La piattaforma tecnologica per il sistema produttivo della Val d’Elsa” che si è svolto alcuni giorni fa all’Hotel Relais La Cappuccina
“Le sfide che l’apparato economico produttivo e i sistemi socio-economici locali devono fronteggiare sono di natura tale da imporre una integrazione delle agende pubblico - privato”
Il Polo Cento si è presentato alle aziende ed al territorio valdelsano
Si è tenuto nei giorni scorsi, il 4 marzo, un convegno presso l’Hotel Relais Cappuccina di San Gimignano dal titolo “Le vie dell’Innovazione - La piattaforma tecnologica per il sistema produttivo della Val d’Elsa”. La giornata è stata organizzata dal Comune di Poggibonsi quale capofila dei comuni della Val d’Elsa e coordinata dal CSM, con l’obiettivo di illustrare le caratteristiche del Polo di competenza CENTO, quale piattaforma tecnologica per il sistema manifatturiero della Val d’Elsa. Erano presenti i Sindaci dei Comuni di Poggibonsi Lucia Coccheri, di San Gimignano Giacomo Bassi e di Colle Val d’Elsa Paolo Brogioni, presente anche l’Assessore alle attività produttive della Provincia di Siena Tiziano Scarpelli. Molte sono state le aziende presenti e con elevato livello di partecipazione fino a tardi, con domande e quesiti ai relatori. Cinque imprese hanno presentato altrettanti progetti di Ricerca & Sviluppo realizzati con cinque gruppi di imprese in rete, insieme al Polo di competenza CENTO in relazione al protocollo “Competitività e Innovazione in Valdelsa” e alle competenze tecnologiche messe a disposizione dal Polo di competenza Cento.

“Le sfide che l’apparato economico produttivo e i sistemi socio-economici locali devono fronteggiare – ha detto il Sindaco del Comune di Poggibonsi Lucia Coccheri - sono di natura tale da imporre una integrazione delle agende pubblico - privato, incentrate su azioni idonee a generare effetti positivi su tutto il sistema. Individuare e quindi agire su elementi in grado di funzionare da leva per lo sviluppo del sistema locale”. Durante il dibattito è stata posta l’attenzione sulla necessità di assegnare centralità a progetti di area con più elevati potenziali effetti indotti, misurabili attraverso insiemi di progetti innovativi.
“Le sfide con cui l’apparato produttivo si deve misurare, i problemi posti da processi di ristrutturazione tecno-economica, i meccanismi cruciali della dinamica nei prossimi decenni (vincoli ambientali ed energetici visti come potenzialità) sono tutti elementi che trovano risposta in un Polo d’innovazione come il Polo Cento. – ha dichiarato il Vicesindaco del Comune di Poggibonsi Angelo Minutella - Tra le sue priorità c’è infatti la vocazione ad esercitare una funzione di catalizzatore tra imprese e centri di ricerca, ma anche lo sviluppo di attività dirette a promuovere ulteriori funzioni innovative e propensioni a trasformare culture e modelli manageriali”.
“In questo momento – ha continuato Minutella - rivolgiamo un pensiero speciale a tutte le imprese del nostro sistema produttivo per gli sforzi che stanno compiendo e per gli investimenti che stanno sostenendo per la ricerca e lo sviluppo. Soprattutto quelle imprese che si sono impegnate a sostenere i progetti di Ricerca e Sviluppo che sono stati approvati nel dicembre scorso dalla Regione Toscana, (cinque progetti con investimenti pari a oltre 9 milioni)”.
“È necessario imprimere un cambiamento, ma l’abilità di cambiare richiede l’abilità di apprendere nuove conoscenze – ha concluso Minutella nella sua relazione - Uno degli aspetti più interessanti della dinamica attuale, è la pervasività delle tecnologie dell’informazione e da questo punto di vista possiamo affermare che la ricerca e l’innovazione si realizzano “fuori dalla fabbrica”, all’interno di comunità scientifiche che attuano “buone pratiche” e molte esperienze, all’interno di piattaforme tecnologiche multidisciplinari e interdisciplinari per la creazione e la diffusione di nuove conoscenze. Questi sono gli aspetti qualificanti della piattaforma tecnologica e dell’attività del Polo di Competenza Cento”.

Categoria: Attività, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA | 1 Commento »

 

“Prospettive future tra Sviluppo e tutela ambientale”

Inserito da casoledelsa il 8 Febbraio 2013

 Casole D’Elsa - Centro Congressi

 
DOMENICA 17 FEBBRAIO ORE 17.30

 
“Prospettive future tra Sviluppo e tutela ambientale”

 
SUSANNA CENNI, candidato alla Camera dei Deputati per
il Partito Democratico

 UMBERTO TREZZI, Coordinatore Ecodem di Siena

 

 

 

 

Categoria: Attività, Consiglio Comunale | Nessun Commento »

 

SPIRITO CIVICO - GIORNATE TOSCANE 2013

Inserito da casoledelsa il 16 Gennaio 2013

Spirito Civico
Giornate toscane 2013

Firenze 25-26-27-28 gennaio 2013
Cinema Teatro Odeon; Auditorium di S. Apollonia; Palazzo Strozzi Sacrati; Aula Magna del Rettorato dell’Università di Firenze

Spirito Civico - Lezioni dalla Storia, per il futuro
La Toscana è terra di antiche tradizioni civiche: ed è la terra in cui, con l’Umanesimo civile, sono rinati gli antichi ideali del repubblicanesimo. Dalla Toscana è tornata a vivere, in forme nuove, l’idea classica di una “res publica”, di un bene comune, alla cui cura sono chiamati a concorrere tutti i cittadini, portatori di diritti ma anche, e non di meno, di doveri nei confronti della comunità.

Le “Giornate toscane dello spirito civico”, di cui qui presentiamo la prima edizione, vogliono proporsi come un appuntamento periodico per riflettere intorno a questo grande tema: il rapporto tra cultura civica e democrazia, tra la qualità della democrazia e il contributo attivo che i cittadini possono dare alla vita collettiva; e sulla stretta connessione che, oggi, nel nostro tempo, si crea tra il senso di una comune appartenenza, la coesione sociale e la qualità stessa dello sviluppo economico e civile.

“Spirito civico” vuole significare proprio questo: l’idea che i cittadini siano ispirati da un senso vivo di appartenenza ad una comunità civica, mossi da una visione di ciò che è possibile definire come “interesse generale”, ma impegnati anche a discutere come un tale interesse sia diversamente interpretabile e praticabile. “Spirito civico” vuole altresì significare l’idea che la difesa e l’affermazione dei diritti e delle potenzialità umane di ciascun individuo devono essere strettamente legate alla difesa e all’affermazione di analoghi diritti e doveri negli altri, in condizioni di uguaglianza, di rispetto reciproco e di tolleranza. L’esercizio autentico della propria libertà e autonomia non può essere perseguito contro gli altri, ma solo
insieme agli altri.

Nell’anno in cui si celebra il 500° anniversario della pubblicazione del Principe di Machiavelli, non si poteva non partire dalla straordinaria lezione del grande fiorentino; ma vogliamo andare oltre, riflettere sulle connessioni tra cultura civica, istituzioni e sviluppo, di fronte alla crisi globale che stiamo attraversando.

Assessore al Bilancio, rapporti istituzionali e promozione dei diritti umani.

Categoria: Attività, Informazioni, News | Nessun Commento »

 

A POGGIBONSI CECCOBAO INAUGURA IL NUOVO PARCHEGGIO SCAMBIATORE

Inserito da casoledelsa il 27 Dicembre 2012

FIRENZE – “Si tratta di un intervento importante che oltre a riqualificare un’area della città, rappresenta una concreta azione a favore del trasporto ferroviario. Il nuovo parcheggio scambiatore, infatti, rende più semplice e funzionale il passaggio dalla macchina al treno, rendendo la vita più facile ai tanti pendolari della Valdelsa. La Regione Toscana, anche con questo intervento, si conferma attenta ed impegnata ad incentivare l’utilizzo del treno e la massima fruibilità della mobilità pubblica.”

Così l’assessore regionale ai trasporti Luca Ceccobao che stamani ha ‘inaugurato il nuovo parco urbano di Poggibonsi (SI) nell’area dell’ex scalo merci.

Si tratta di un’area di un ettaro e mezzo fino ad oggi rimasta inutilizzata e che è stata completamente valorizzata attraverso la creazione di spazi pubblici, giardino e strutture fondamentali per la sosta e il movimento pedonale. Anche il sottopasso ferroviario è diventato un prolungamento del parco che unisce tutta l’area a piazza Mazzini.

Obiettivo fondamentale dell’intero progetto, quello di facilitare la mobilità implementando lo scambio gomma/rotaia e di facilitare l’accesso al centro che di fatto viene esteso. L’intervento, dal costo complessivo 1,9 milioni di euro, è stato realizzato con il contributo di 1 milione di euro da parte dalla Fondazione MPS, di oltre 500mila euro della Regione Toscana (180mila per Infrastrutture Commercio e 329mila nel Piano Regionale Mobilità e Logistica) e di 350mila Euro da parte della Provincia di Siena nell’ambito del Pasl.

L’area interessata è entrata nelle disponibilità del Comune in seguito al Protocollo d’intesa con RFI legato alla realizzazione dei sottopassi nell’ambito del raddoppio della tratta Poggibonsi – Certaldo della linea ferroviaria Empoli-Siena.

Per quanto riguarda il parcheggio, che ha 156 posti auto, è disposto su entrambi i lati della viabilità principale. I posti auto sono stati realizzati in greenpav in modo da garantirne un inserimento armonico con gli spazi verdi circostanti. Gli attraversamenti pedonali sono del tipo rialzato e il marciapiede (lato abitazioni) è separato dagli spazi a sosta tramite aiuole e alberature, proprio a protezione dello spazio pedonale.

I lavori per realizzare il parco urbano hanno preso il via alla fine del 2009 dopo un complesso iter legato alla complessa opera di bonifica bellica che ha dovuto essere realizzata e alle questioni burocratiche che sono sorte in conseguenza.

Categoria: Attività, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Progetti | Nessun Commento »

 

PRIMARIE APERTE PER I PARLAMENTARI DEMOCRATICI

Inserito da casoledelsa il 13 Dicembre 2012

Il PD farà le primarie aperte a tutti anche ai non iscritti entro fine anno, per permettere ai cittadini di scegliere i loro candidati in Parlamento. La decisione è stata presa nell’incontro tra il Segretario Pier Luigi Bersani e i Segretari regionali

Share4
bandiere PD  bandiere PD
La Segreteria nazionale del Partito Democratico, riunita questa mattina con i segretari regionali, con i capigruppo del partito alla Camera e al Senato e con il presidente dell’Assemblea nazionale PD, ha deciso di svolgere in tutta Italia primarie aperte per la scelta dei candidati per le elezioni politiche alla Camera e al Senato.
Il Partito Democratico ha scelto da tempo di impegnarsi per la riforma della politica, per il rinnovamento nella qualità, per l’apertura alla società, per migliorare concretamente il rapporto tra la politica e i cittadini.
La sfida vinta con lo svolgimento delle primarie di coalizione Italia Bene Comune e con la partecipazione popolare alla scelta del candidato presidente del Consiglio del centrosinistra, impegna a proseguire nello sforzo di rinnovamento e di cambiamento della politica.
In questo contesto, la mancata riforma della legge elettorale ha reso indispensabile la scelta delle primarie per l’indicazione dei candidati, pur nella consapevolezza della ristrettezza dei tempi, della complessità organizzativa, dello sforzo che sarà necessario richiedere ai volontari e ai circoli del PD in un periodo per larga parte festivo.
La Segreteria nazionale del PD chiede ai propri iscritti, ai militanti, ai volontari un impegno straordinario per rendere possibile la migliore riuscita di questa iniziativa, pur dopo il lavoro profuso per lo svolgimento delle primarie della coalizione Italia Bene comune.
Queste primarie saranno un appuntamento decisivo per caratterizzare ancora una volta il PD come il partito dell’apertura e del rapporto con la società: saranno lo strumento che il PD offre ai cittadini per restituire loro la possibilità di avere rappresentanti scelti e non nominati dai vertici politici.
Regole e principi generali per lo svolgimento delle primarie saranno indicati nel corso della Direzione nazionale del partito Democratico convocata per lunedì 17 dicembre. Seguiranno nei giorni successivi le riunioni delle direzioni regionali e degli organismi dirigenti provinciali.
Nella riunione di oggi è emersa la condivisione di alcuni primi punti che saranno sottoposti alla Direzione, in particolare con riferimento all’elettorato attivo, che sarà riservato agli iscritti al PD e ai votanti alle primarie del 25 novembre che al momento del voto si dichiarino elettori del PD. Quanto all’elettorato passivo, saranno gli organi territoriali e gli iscritti a selezionare i candidati da sottoporre alle primarie.
Gli obiettivi da raggiungere con questa iniziativa sono: fare in modo che ogni territorio abbia i propri rappresentanti parlamentari scelti con le primarie; un rafforzamento significativo della presenza delle donne nei gruppi parlamentari del PD; una presenza di competenze e di personalità esterne, in modo da comporre una rappresentanza parlamentare del PD che sappia affrontare la responsabilità di governare il paese per offrire all’Italia la possibilità di una riscossa civica, sociale, economica, politica.
Le date per lo svolgimento delle primarie saranno decise in diretto collegamento con le date delle elezioni politiche e con le conseguenti scadenze per la presentazione ufficiale delle liste.
Se le elezioni politiche fossero fissate per il 17 febbraio, di fatto le ultime date possibili per svolgere le primarie e consentire così procedure ordinate e l’approvazione della Direzione Nazionale, che dovrà riunirsi i primi di gennaio, in tempo per la presentazione delle liste, saranno quelle del 29 e 30 dicembre.

Categoria: Attività, Federazione Provinciale, Informazioni | Nessun Commento »

 

FESTA DEMOCRATICA - MENSANO

Inserito da casoledelsa il 19 Luglio 2012

MENSANO - 19 -22 Luglio 2012

Giovedì 19 Luglio:

Dibattito Pubblico

HA GARANTITO LA PARTECIPAZIONE LA SEGRETARIA DELL’UNIONE COMUNALE CLAUDIA RUMACHELLA

Venerdì 20 Luglio:ORE 20,30

Gara di briscola a gironi di 8 coppie

Sabato 21 Luglio:

ORE 20,30 CENA - Specialità “Sapori Mensanesi” - Braceria “MACELLERIA PIETRONI”

HA GARANTITO LA PARTECIPAZIONE IL NEO SEGRETARIO PROVINCIALE : NICCOLO’ GUICCIARDINI

ORE 21,30 - Musica dal vivo - con GRAZIA E DOMENICO - “DAGLI ANNI ‘60 AI GIORNI NOSTRI”

Domenica 22 Luglio: ORE 20,30 CENA

Specialità della serata - POLENTA FRITTA ORE 21,30 XVI Festival della Canzone a cura dell’Associazione GRG LA BADIA

Categoria: Attività, Circolo di Mensano -Monteguidi | Nessun Commento »

 

INTERROGAZIONE DEL CENTROSINISTRA PER CASOLE SU EVASIONE FISCALE

Inserito da casoledelsa il 22 Febbraio 2012

 

Al Sindaco di Casole d’Elsa Piero Pii

Interrogazione scritta con risposta scritta

CONSIDERATO

che a seguito dell’accordo tra il Governo e l’Agenzia delle Entrate, i Sindaci potranno segnalare i nomi e i cognomi dei possibili evasori fiscali

RITENIAMO

che con l’adesione a tale progetto l’Amministrazione di Casole d’Elsa lancerebbe un forte segnale sul rispetto delle regole e la serietà nei comportamenti.
Certi che l’attività di lotta all’evasione fiscale sia un obbiettivo generale da perseguire come politica di raggiungimento dell’equità fiscale da garantire ai cittadini, e che soprattutto in questa fase di grande difficoltà è importante non attingere risorse sempre dalle stesse persone
POSTO

che esso potrebbe rappresentare anche una chance economica per fare più cose nella nostra comunità considerando che nei primi 3 anni l’intero ricavato e dopo il 50% delle somme ricavate verranno incassate dall’Amministrazioni

POSTO
oltre, all’importanza morale e ed economica di adesione a tale disegno, che a Casole si porrebbe anche in continuità alla convenzione che, a seguito di una interrogazione proposta dal CentroSinistra per Casole in data 18/01/2010, fu stipulata con la Guardia di Finanza di Siena

CHIEDIAMO
a questa Amministrazione se abbia intenzione di creare un’unità di progetto interno dedicata alla lotta dell’evasione fiscale.

Casole d’Elsa, 20 Febbraio 2012                            Claudio Cavicchioli
                                                                            CentroSinistra per Casole

Categoria: Attività, Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni | Nessun Commento »

 

« Older Entries
Newer Entries »

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Gennaio 2019
L M M G V S D
« Mar    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta