Il Comune di Casole d’Elsa aumenta gli oneri di urbanizzazione

Inserito da casoledelsa il 10 Febbraio 2017

Nella seduta del Consiglio del 28 gennaio, l’Amministrazione di Casole d’Elsa ha deciso per l’aumento degli oneri di urbanizzazione. Il PD di Casole, attraverso i suoi consiglieri, ha espresso parere contrario a questa decisione, per vari motivi:

• troppo spesso si é intervenuti sugli oneri: dal 2013 ad oggi questo è il quarto intervento di modifica. Nel 2013 viene fatta una riduzione con lo scopo, ufficiale, di incentivare l’edilizia in un momento di crisi. L’amministrazione comunale aveva annunciato che questa riduzione doveva durare per tutto il 2014, ma a gennaio dello stesso anno, si è deliberato di nuovo un aumento. Poi si è intervenuti nuovamente nel 2015 ed infine la nuova delibera di incremento approvata dalla maggioranza comunale con delibera di consiglio del 28 Gennaio 2017.
• Il continuo cambio delle regole del gioco, destabilizza e crea incertezza, inoltre viene fatto un rialzo repentino e eccessivo. Il sito del comune riporta che il costo di costruzione è stabilito in € 166,00 al metro quadro (regole del 2014) adesso si passa tutto insieme a € 247,00, quasi il 50% di aumento. Visto il momento storico di crisi e visti gli strumenti urbanistici del comune, che non prevedono più espansioni urbanistiche di grandi dimensioni, come quelle realizzate nel passato, gli interventi saranno prevalentemente di piccole dimensioni, in mano a privati, quindi il costo andrà a ricadere sulle famiglie e su un settore economico già duramente colpito dalla crisi. Con un aumento di questo tipo, tutto insieme, si tagliano letteralmente le gambe a questo settore e alle famiglie che vogliono investire per costruire o ristrutturare una casa a Casole. A nostro avviso tutto ciò non è accettabile.
• Per l’ennesima volta, tale scelta politica non va verso l’incentivo della bioedilizia, delle energie rinnovabili e del risparmio energetico: non viene fatto quasi nulla per premiare chi decide di spendere un po’ di più per costruire in modo più moderno, efficiente e meno impattante sull’ambiente. Si prevede solo una riduzione dell’1% sul costo di costruzione per chi fa questo tipo di investimento.
Una riduzione che giudichiamo troppo modesta per chi sostiene un costo più alto per costruire in maniera sostenibile.

Tutti questi punti: stabilità delle regole, incentivi a rinnovabili e risparmio energetico e un ragionevole sostegno all’edilizia non speculativa erano nel nostro programma di governo.

Il Sindaco Pii, ha ribadito che gli oneri restano comunque al di sotto di quelli degli altri comuni della zona. Per il Centrosinistra questo non può giustificare un così forte aumento. Se il comune ha bisogno di maggiori entrate non troviamo giusto che il costo debba ricadere sulle famiglie e su un settore economico già duramente colpito dalla crisi.

PD CASOLE D’ELSA
GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA
PER CASOLE D’ELSA

Categoria: Informazioni

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Febbraio 2017
L M M G V S D
« Gen   Mar »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728  

Categorie

Archivi

LINK

Meta