RICHIESTA DI COORDINAMENTO AIUTI AI TERREMOTATI DEL PD CASOLE D’ELSA E CENTROSINISTRA PER CASOLE:

Inserito da casoledelsa il 31 Agosto 2016

Al Sindaco del Comune di Casole d’Elsa, dott. Piero Pii

Egr. Sindaco,
in occasione del terremoto del 24 agosto, tutta Italia ha mostrato un grandissimo sentimento di umanità e di solidarietà verso le popolazioni colpite, tanto che in poche ore sono state raccolte, grandi quantità di beni di primissima necessità, oltre, probabilmente, a ingenti somme di denaro.

Alla luce di questo bellissimo slancio di solidarietà, quasi una gara a primeggiare nell’aiuto, non ci dimentichiamo che quei nostri concittadini avranno estremo bisogno di essere supportati e di non essere dimenticati neanche tra settimane e mesi, quando le telecamere saranno spente e la polvere si sara’ posata.

Sara’ quindi necessaria una sorta di maratona di solidarietà, una corsa che ora parte più sommessa, ma che arriva più alla lunga a dar loro conforto. Una corsa in cui sarà necessario essere coordinati.
Proprio alla luce di ciò, le proponiamo di organizzare nei prossimi giorni una riunione dei gruppi consiliari e di tutte le Associazioni casolesi, con lo scopo di organizzare, per le prossime settimane, una serie di iniziative coordinate di raccolta fondi e di sensibilizzazione, perche’ la nostra comunità possa avere molte occasioni per esprimere la propria solidarietà ai nostri connazionali colpiti dal terremoto. La generosità dei casolesi e’ nota e sara’ forte anche stavolta, ma dobbiamo coordinarci per evitare estemporaneita’ e dispendio di energie. La riunione dovrebbe quindi vertere sulle iniziative da mettere in atto nelle prossime settimane e nei prossimi mesi, da affiancare a quelle che il Comune sta attuando in sede istituzionale.

Certi di una accoglimento della nostra proposta, la salutiamo cordialmente
Centrosinistra per Casole d’Elsa
Unione Comunale PD di Casole d’Elsa

Categoria: Circolo di Casole, Circolo di Mensano -Monteguidi, Circolo di Pievescola, Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni, Segreteria | Nessun Commento »

 

Pubblichiamo l’intervento del Consigliere Regionale Scaramelli

Inserito da casoledelsa il 26 Agosto 2016

Carissimi,
vi scrivo mentre il pensiero è rivolto al terremoto che ha sconvolto il centro Italia. Questo è il tempo della solidarietà, quello che ha visto la Toscana attivarsi subito e arrivare ieri, in serata, ad Amatrice con la Colonna mobile della Protezione civile regionale. In queste ore i tecnici della Regione Toscana, in accordo con la Protezione civile nazionale, stanno compiendo sopralluoghi nei pressi di Amatrice - dove si registra il maggior numero di persone sfollate - per individuare l’area migliore in cui poter allestire il campo di accoglienza. Una città fortemente legata alle terre di Siena. Proprio ad Amatrice, messi in sicurezza i 50 ragazzi di Chianciano Terme presenti durante il terremoto con Don Carlo, la nostra Diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza ha messo a disposizione la propria struttura di Santa Giusta, in grado di ospitare fino a 20 famiglie bisognose di ricovero.
La Colonna mobile regionale, invece, si avvale di otto operatori della Protezione civile toscana, 230 volontari e 79 mezzi, compresi i volontari. Le tende messe a disposizione saranno in tutto 65: una da 100 posti e 64 da otto posti ciascuna, per un totale di 512 posti. Sarà allestito un modulo ristoro ed una cucina da campo, 5 bagni di cui uno per disabili oltre cisterne gasolio, un modulo officina, un modulo di documentazione e un modulo segreteria. Alla colonna mobile della Protezione civile partita dalla Toscana si è unita anche una componente sanitaria, composta da ambulanze e fuori strada di Anpas (Associazione nazionale pubbliche assistenze), Misericordie e Croce Rossa Italiana.
La Toscana è al fianco di Amatrice e di tutte le comunità colpite dal sisma. È il momento del dolore, della solidarietà ma soprattutto del massimo sostegno per garantire che sia messa in campo ogni risorsa e ogni mezzo possibile e necessario in questo frangente drammatico ed emergenziale.

Stefano Scaramelli

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

TERREMOTO NEL LAZIO E NELLE MARCHE

Inserito da casoledelsa il 25 Agosto 2016

Il PD di Casole d’Elsa,  in questo momento di dolore esprime il suo profondo cordoglio alle popolazioni vittime del terremoto che ha colpito nella notte del 24.8.2016 le popolazioni dell’Italia Centrale.

.

Sarà possibile attivare donazioni tramite il seguente  Iban

IT 96 H 01030 0320000000 6365314 Bic: PASCITMMROM Causale PARTITO DEMOCRATICO RACCOLTA FONDI PER TERREMOTO – VIA S.ANDREA DELLE FRATTE 16. 00187 ROMA, oppure recandosi presso gli stand o i banchetti in allestimento presso le Feste dell’Unità su tutto il territorio nazionale dove sottoscrivere il versamento al suddetto Iban.

La situazione è drammatica come sapete. Quello che possiamo fare è raccogliere – prima possibile – i seguenti generi alimentari e non: acqua, cibi in scatola, pannolini, latte in polvere, assorbenti, prodotti igiene intima, medicinali da banco, spazzolini, dentifricio.

Ovviamente tutto nuovo e possibilmente imballato.

Categoria: Consiglio Comunale, Informazioni, Segreteria | Nessun Commento »

 

MOZIONE PD SU PROGETTO GEOTERMIA ” MENSANO “

Inserito da casoledelsa il 18 Agosto 2016

Centrosinistra per Casole
Casole d’Elsa 16/08/2016
Al Sindaco
del Comune di Casole d’Esa
dott. Piero Pii

Oggetto: Mozione “Richiesta di un incontro tra il Sindaco e i Capigruppo in Consiglio
Comunale del Comune di Casole d’Elsa e l’Assessore per l’ambiente e
l’energia della Regione Toscana”

Premesso:
● che è ormai acclarato da parte del mondo scientifico il processo di cambiamento climatico in atto, la cui maggiore origine è riconosciuta quella antropica,
● che il mutamento climatico si sta manifestando con aumento delle temperature medie, i cui effetti, se non contrastati, porteranno nei prossimi decenni a importanti cambiamenti nella climatologia locale, rischiando di compromettere anche il nostro paesaggio e i nostri prodotti agricoli, apprezzati a livello mondiale e frutto di un lavoro secolare
● che nelle conclusioni della Conferenza COP21 tenutasi a Parigi lo scorso dicembre, emerge chiara la necessità di un drastico taglio delle emissioni climalteranti e del conseguente sviluppo delle energie rinnovabili e risulta chiaro e vincolante l’impegno in tal senso del nostro Paese insieme alle maggiori economie mondiali
● che la geotermia non può non essere considerata, in linea di principio, una risorsa energetica rinnovabile
● che occorre comunque estrema cautela nell’introdurre qualsiasi novità in un ambiente antropizzato e dall’alto valore storico e paesaggistico come quello casolese e valdelsano, in cui si coniugano turismo, attività industriali e agricoltura di qualità

Ribadito:
● che la società Magma Energy è titolare di una concessione di ricerca di fluidi geotermici denominata “Mensano” e rilasciata secondo la normativa nazionale stabilita dal D.lgs n. 22 del 11/02/2010 e successive modifiche e integrazioni,
● che altrettanto legittimi e comprensibili sono i dubbi e le preoccupazioni di parte della cittadinanza del nostro comune e di quelli limitrofi,
● che la salubrità e la fruibilità del nostro territorio deve essere preservata e che nessun Intervento ne deve compromettere questi aspetti e si deve inserire necessariamente in armonia con tutte le attività economiche e sociali presenti,
● che, se l’obiettivo unanime di questo consiglio comunale è quello di far sentire forte la voce di tutto il nostro territorio, la strada più ragionevole e proficua non può che essere quella di evitare il muro contro muro, ma perseguire nel modo più efficace possibile il dialogo con le altre istituzioni, soprattutto con quelle sovraordinate e titolari di poteri decisionali per poter ricondurre tutti i ragionamenti dinanzi ai tavoli preposti,
● che un dialogo aperto, anche su posizioni differenti è sempre da perseguire, mentre percorrere altre vie serve spesso a creare strumentalizzazioni politiche più che a cercare di risolvere realmente le questioni.

Considerato:
● che la Regione Toscana ha da poco dato il via libera al provvedimento di iniziativa consiliare “Disposizioni in materia di impianti geotermici”, che punta a raggiungere un’intesa istituzionale tra Regione ed Enti Locali per la localizzazione e la realizzazione degli impianti geotermici sul territorio,
● che il Gruppo consiliare “Centrosinistra per Casole”, convinto di quanto sopra, ha ritenuto opportuno richiedere un incontro formale alla Regione Toscana, nella persona dell’assessore all’ambiente,
● che tale incontro è avvenuto giovedì 11 agosto alla presenza del capogruppo e di una delegazione del PD casolese, durante il quale, oltre a richiedere al dirigente preposto un aggiornamento sullo stato dei fatti relativi al progetto di ricerca “Mensano”, abbiamo dato voce ai dubbi ed alle perplessità dei cittadini e delle attività economiche casolesi davanti all’assessore Federica Fratoni.

Considerato altresì:
● che, almeno da una prima ricerca effettuata da parte della segreteria dell’attuale assessore regionale e da quella del Presidente Rossi, non risulterebbe mai pervenuta in dette segreterie (almeno dall’insediamento della nuova Giunta Regionale) alcuna richiesta ufficiale di incontro da parte dall’amministrazione di Casole e che comunque stiamo cercando ulteriori riscontri per chiarezza di informazione,
● che l’assessore Fratoni, durante detto incontro, si è resa disponibile a fare un nuovo incontro, negli uffici della Regione Toscana, alla presenza del Sindaco e di tutti i capigruppo del nostro Consiglio Comunale per discutere insieme della questione

SI PROPONE
al Consiglio comunale di Casole d’Elsa

DI IMPEGNARE

il Sindaco e la Giunta a formulare una richiesta ufficiale di incontro, nei termini di cui sopra, alla segreteria dell’assessore regionale Federica Fratoni, per affrontare tutti insieme e nelle sedi preposte, la questioni relative al “Progetto Mensano”.

Gruppo Consiliare
“Centro Sinistra per Casole”

Categoria: Circolo di Casole, Circolo di Mensano -Monteguidi, Circolo di Pievescola, Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni, REGIONE TOSCANA, Segreteria | Nessun Commento »

 

ACCOGLIENZA MIGRANTI: pubblichiamo dal sito Regione Toscana

Inserito da casoledelsa il 10 Agosto 2016

Accoglienza migranti
Accoglienza migranti è il servizio che la Regione Toscana ha istituito per registrare le disponibilità di accoglienza, da parte di famiglie, privati cittadini e proprietari di strutture ricettive, di extracomunitari richiedenti protezione internazionale, secondo il modello toscano di accoglienza diffusa.

E’ stata istituita una linea telefonica dedicata attiva da lunedì al venerdì ore 9.00-12.00 e il giovedì ore 14.00-17.00.
Il numero telefonico è 055/4383030

Il servizio nasce per rispondere a due progetti:
1. Accoglienza in appartamento
I cittadini e i proprietari di strutture ricettive disponibili a dare in affitto un immobile devono chiamare il numero dedicato e lasciare all’operatore telefonico i propri dati e la descrizione dell’abitazione.

L’immobile deve avere i requisiti di legge di abitabilità e deve poter ospitare un numero non inferiore di 5 persone. Non vengono presi in considerazione immobili che non soddisfano questi due requisiti.

La dichiarazione di disponibilità ad affittare un immobile da parte del privato cittadino o della struttura ricettiva non comporta un impegno con la Regione Toscana.
La Regione Toscana trasmette mensilmente i dati agli enti gestori dell’accoglienza (individuati a loro volta dalle Prefetture territoriali di Governo attraverso bandi pubblici). Il privato cittadino o il proprietario di struttura ricettiva verrà contattato dall’ente gestore dell’accoglienza solo nel caso in cui, nel Comune in cui l’immobile è ubicato, si registri la necessità di reperire spazi per l’accoglienza.

2. Accoglienza in famiglia
I cittadini disponibili ad ospitare un cittadino extracomunitario richiedente la protezione internazionale presso la propria abitazione e all’interno del proprio nucleo familiare devono chiamare il numero dedicato e lasciare all’operatore telefonico i propri dati, la descrizione del nucleo familiare e dell’abitazione.

La dichiarazione di disponibilità non comporta un impegno inderogabile. Il cittadino che si renderà disponibile ad ospitare un migrante individuerà l’ente gestore che cura l’accoglienza nel suo Comune di residenza accedendo alla pagina web dedicata, sul portale della Regione Toscana, e scorrendo l’albo degli enti gestori disponibili. Prenderà con esso contatto e definirà con l’ente gestore l’avvio del progetto. I dettagli sono contenuti nel Protocollo e nel Patto di Solidarietà.
L’albo degli Enti gestori è in fase di elaborazione e sarà online appena disponibile.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Riceviamo dal Consigliere Regionale Simone Bezzini

Inserito da casoledelsa il 8 Agosto 2016

CAPORALATO: BASTA LAVORATORI SFRUTTATI NELLE NOSTRE CAMPAGNE.
Poche settimane fa il Consiglio Regionale ha approvato una mozione del Pd che sollecitava azioni di contrasto al fenomeno del caporalato nelle campagne toscane. Da un lato chiedevamo un intervento diretto della Regione, per quanto in suo potere, dall’altro di attivarsi nei confronti del Parlamento per accelerare rispetto a misure di contrasto al caporalato.
Dalle parole ai fatti, ecco le due le buone notizie:
1) la Regione firmerà a breve un protocollo d’intesa con Inps, Ministero del lavoro, Inail, Cgil, Cisl, Uil, Coldiretti, Confederazione italiana agricoltori, Confagricoltura e Alleanza delle cooperative toscane. Tra i punti salienti le aziende agricole che non rispettano le regole sui diritti dei lavoratori non potranno accedere o mantenere i finanziamenti europei;
2) Il Senato ha approvato un disegno di legge per il contrasto al caporalato e al lavoro nero in agricoltura. Un testo che, una volta approvato definitivamente si prefigge l’obiettivo di rafforzare gli strumenti di contrasto civili e penali, colpendo i patrimoni con la confisca e rendendo più forte la Rete del lavoro agricolo di qualità.
Passi in avanti importanti per la tutela dei tanti lavoratori sfruttati che fino ad oggi non hanno avuto voce.

Consigliere Regionale

Simone Bezzini

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Resoconto del Consiglio Comunale del 30.7.2016

Inserito da casoledelsa il 4 Agosto 2016

CENTROSINISTRA PER CASOLE D’ELSA

CONSIGLIO COMUNALE DEL 30.7.2016 - RESOCONTO

(ODG P. 9 suppletivo) L’apertura del Consiglio Comunale è avvenuta con la celebrazione e la consegna dell’atto di Encomio Solenne al Carabiniere, Fabio Favaro, in servizio presso la stazione di Casole d’Elsa.
L’episodio che lo ha visto protagonista, è avvenuto alcune settimane or sono, nelle acque del porto turistico di Marina di Grosseto, dove Fabio era in vacanza con la famiglia. Con un tempestivo tuffo dalla banchina di attracco, ha salvato la vita ad una bambina di diciotto mesi, in carrozzina, caduta accidentalmente nelle acque del porto.
Alla consegna dell’attestato, in presenza anche del comandante della stazione di Casole, hanno fatto seguito i complimenti e gli applausi della Giunta Comunale, e dei rappresentati dei gruppi politici.
Con l’occasione il Sindaco ha anche ricordato che, in tempi brevi, dovrebbe avvenire, il passaggio di proprietà dalla Provincia al Comune di Casole d’Elsa dell’immobile che ospita la stazione dei Carabinieri.

(ODG p. 2) Nelle comunicazioni, il Sindaco ha informato il Consiglio Comunale, sulla vicenda delle ricerche geotermiche portate avanti dalla MAGMA ENERGY.
Ha fatto riferimento ad una di ordinanza assunta dall’amministrazione comunale dove si intimava a Magma di cessare ogni ricerca sul nostro territorio, per 2 motivazioni riguardo il rischi o di incendi connessi a tale attività, in considerazione del decreto della Regione che stabilisce dal 1.7.2016 al 30.8.02016 come il periodo di maggiore pericolosità di incendi e per il fatto che le ricerche vengono svolte perlopiù ai margini delle carreggiate stradali dove insiste l’erba di un metro con conseguenti rischi.
La risposta di Magma Energy è avvenuta nella tarda serata di ieri 29-7-2016 con una missiva scritta, nella quale la società annunciava la sospensione dei lavori di ricerca, lasciando però intuire una possibile, richiesta danni all’ente locale, per i costi sostenuti da MAGMA , che sta utilizzando macchinari per decine di milioni di Euro.
Il sindaco ha poi rimandato ulteriori approfondimenti alla assemblea pubblica tenutasi dalle ore 11,00 in poi a Centro Congressi.

(ODG p. 3) - Nelle interrogazioni verbali, la rappresentante di Rifondazione Comunista, Tamara Tognetti, ha chiesto informazioni in merito all’assunzione, da parte di PR (ex.Pramac) di personale con contratti di lavoro penalizzanti rispetto ai dipendenti già in organico.
Poi viene richiesto un intervento di adeguamento per l’ufficio postale di Casole d’Elsa che non consentirebbe, l’accesso ai portatori di handicap, poiché sprovvisto di adeguata rampa .
Il Consigliere Claudio Cavicchioli, ha chiesto all’amministrazione, che si seguano con maggior attenzione le aziende che effettuano lavori per il Comune, per chiarire ai cittadini interessati che tipo di intervento si dovrebbe effettuare. Cita il caso di ACQUEDOTTO DEL FIORA, che sta ricercano una perdita in Via I maggio a Mensano, interessando con i lavori di ricerca, anche proprietà private.

La risposta del Sindaco, al Centrosinistra per Casole sugli interventi alle aziende di servizi, è che sono tantissime le opere di manutenzione che vengono effettuate sul territorio direttamente dalle Società dei servizi. La presenza di un tecnico comunale è garantita solo nelle situazioni dove si tratta di lavori di straordinaria amministrazione.

La risposta del sindaco su PR, all’interrogazione di Rifondazione Comunista, ha confermato la veridicità delle assunzioni, avvenute per circa 70 unità e che comunque sono inquadrate, in base alle norme di legge previste dall’ordinamento sul lavoro.

(ODG p. 4) - Scissione da Apea e adesione alla nuova società partecipata dai Comuni Siena Lab srl.
Sulla base della nuova normativa che regola le competenze tra Province e Regione, viene scissa la quota provinciale da Apea e conferita alla Regione Toscana, rimane ai comuni della provincia la possibilità di aderire al nuovo soggetto SIENA LAB SRL , che dovrebbe affiancare i comuni nella partecipazione ai Bandi europei - nazionali e regionali. Abbiamo votato favorevole a questo ordine del giorno.

(ODG p. 5) - Scioglimento della Convenzione con il Comune di Colle di Val d’Elsa del servizio Mensa . Già ripreso in altri C.C. abbiamo ribadito il nostro voto, favorevole a questa scelta.

(ODG p. 6-7) - Presa d’atto del DUP 2017-2019 - Salvaguardia equilibri di bilancio e assestamento generale.
Il documento predisposto per l’approvazione dall’Amministrazione prevedeva sostanzialmente solo piccole variazioni ai conti dell’ente, eccezion fatta per le entrate con prestito CDP e lo stanziamento di spese in conto capitale per euro 345.000 relative alla demolizione di parte del complesso immobiliare delle “Vigne”.
Su questa punto all’ordine del giorno trattandosi di materia afferente al bilancio abbiamo votato contrari.

(ODG p. 8 Suppletivo): presentato dalla Giunta in merito alle quotazioni del grano duro.
Il punto è stato illustrato dal consigliere con delega all’Agricoltura Alfio Barbagallo, che ha spiegato come il prezzo del grano duro sia crollato, nel corso di pochi mesi a causa di fattori speculativi, che di fatto hanno penalizzato i produttori italiani di questo cereale. Le Associazioni di categoria CIA e Coldiretti, hanno affidato ai comuni l’approvazione di questo documento, nei consigli comunali per sollecitare soluzioni anche da parte del Governo alla risoluzione delle problematiche legate all’importazione di grano dall’estero che è causa di queste oscillazioni di prezzo.
Ci sono stati interventi di tutti i gruppi su questa questione e la votazione è stata favorevole all’unanimità.

Gruppo Consiliare
Centro Sinistra per Casole

Categoria: Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni, Segreteria | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Agosto 2016
L M M G V S D
« Giu   Set »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta