UN VOTO A TUTELA DEL TERRITORIO

Inserito da casoledelsa il 6 Settembre 2015

Un voto a tutela del territorio

Lo scorso 28 agosto si è tenuto un Consiglio Comunale per la discussione di un documento della Giunta che contestava il Piano d’Ambito messo a punto dall’Autorità Idrica Toscana e proponeva delle osservazioni al piano stesso. Il nodo della questione era la previsione di un invaso sul fiume Cecina tra Monteguidi e Montecastelli Pisano, denominato “Pian di Goro”.

Come PD condividiamo le idee che hanno guidato la stesura del piano d’ambito, che possiamo sintetizzare come la necessità per gli anni futuri di contrastare i cambiamenti climatici ormai palesemente sotto gli occhi di tutti, accumulando acqua nei periodi particolarmente piovosi e regolare il corso di certi fiumi, che per periodi importanti dell’anno si trovano quasi in condizioni di secca. Altri aspetti importanti sono la realizzazione di nuovi campi pozzi, l’interconnessione delle reti idriche e il loro miglioramento e la diversificazione delle fonti di approvvigionamento idrico riducendo drasticamente il prelievo da sorgenti interessate dalla presenza di elementi  minerali che richiedono processi di depurazione e di smaltimento dei fanghi di risulta,  onerosi per i cittadini e per l’ambiente.

Ciononostante, i consiglieri del Centrosinistra per Casole,  si sono espressi con voto favorevole al documento proposto dalla Giunta, anche se in alcuni punti poteva apparire al di sopra delle righe e riportava della notizie che avranno comunque bisogno di approfondimento. Come PD abbiamo  ritenuto giusto sostenere il documento e fare un’osservazione sul Piano d’Ambito per tutelare il nostro territorio e dargli la giusta importanza in fase di decisione .

Che siano positivi o negativi lo si potrà valutare in fase di progettazione di dettaglio, se ci sarà, ma era giusto, in questa fase, chiedere maggiore attenzione alle peculiarità del territorio.

Infatti, negli elaborati che descrivono l’invaso di Pian di Goro sono citati come comuni interessati solo quelli che potrebbero usufruire dell’acqua raccolta, ma non è presente il comune di Casole, sul cui territorio va a gravare una parte importante del bacino. Inoltre, la frazione di Monteguidi, poco distante, è da anni interessata da movimenti franosi da monitorare con attenzione. La pianificazione di un’opera di tali caratteristiche e entità non potrà prescindere da un attendo studio idrogeologico e morfologico del territorio, al fine di ridurre al minimo ogni rischio.

Discorso a parte merita la citazione, che ci convince poco, dell’ipoteco uso delle acque dell’eventuale bacino, per altrettanto eventuali impianti geotermici: ci sono leggi in materia che regolano nettamene questi aspetti. Ad ogni modo, la nostra posizione è vicina a quella del documento: contrari, se ce ne fosse la necessità, all’uso di riserve idriche, per fini diversi da quello del consumo per uso civile. Non riteniamo pero’ utile alla discussione, la continua citazione di questo argomento, anche in contesti che non lo contemplano in modo diretto.

Siamo consapevoli che l’invaso potrebbe portare giovamento ad un bacino importante dell’alta e bassa Val di Cecina, fornendo acqua a molti comuni fino alla costa e potrebbe diventare, perché no?, una riserva naturale, integrata nel parco fluviale sul Cecina che era nel nostro programma di Governo 2014-19 e che cercheremo comunque di portare avanti. Peccato che questo parco sia sfuggito alle molte voci intervenute su questo argomento.

A voler essere maligni, verrebbe da pensare che non era il tipo di tutela che interessava.

In conclusione, pur condividendo gli obiettivi del Piano d’Ambito dell’autorità idrica e pur riconoscendo i vantaggi, in questa fase per noi vale molto di più la tutela del nostro territorio: Casole deve essere coinvolta nella discussione e devono essere valutati scrupolosamente gli effetti, con particolare attenzione alla frazione di Monteguidi e alla sua integrità idrogeologica. Questo a prescindere dal piano e fin da ora, senza attendere la eventuale fase di progettazione di dettaglio che ci potrà essere in futuro.

PD CASOLE D’ELSA

Categoria: Informazioni

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Settembre 2015
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta