COMUNICAZIONE DEL SEGRETARIO PROVINCIALE

Inserito da casoledelsa il 24 Agosto 2015

Carissimi,

due giorni fa, Khaled al-Asaad, direttore del sito archeologico di Palmira, è stato brutalmente ucciso dall’Isis. La sua unica colpa è stata quella di essersi rifiutato di indicare ai suoi aguzzini i luoghi in cui aveva nascosto importanti reperti romani prima dell’occupazione della città.

La sua morte, oltre ad essere un tragico avvenimento, è un atto di negazione della civiltà, un affronto all’umanità. Preservare i luoghi della nostra cultura e difenderli dalla distruzione, rappresenta  l’unica forma di contrasto che possiamo adottare contro la brutalità e l’imbarbarimento della razza umana.

Questa sera, vorremmo che il Pd ricordasse quest’uomo nelle centinaia di feste de l’Unità in corso su tutto il territorio italiano. Vorremmo che in ognuna di esse venisse dedicato un minuto di silenzio o qualsiasi altra iniziativa vogliate intraprendere, al custode di Palmira.

Certi che sarete in tanti a farlo, vi auguriamo buon lavoro.

Niccolò Guicciardini
Segretario provinciale Pd Siena

Categoria: Federazione Provinciale, Informazioni | Nessun Commento »

 

RICEVIAMO DAL CONSIGLIERE STEFANO SCARAMELLI:

Inserito da casoledelsa il 20 Agosto 2015

Cari amici,sono trascorsi appena due mesi dalla proclamazione del nuovo Consiglio regionale e, in Toscana, sono già successe molte cose. In questi giorni di incontri, alle feste del Pd in provincia di Siena, stiamo affrontando insieme il confronto sui lavori già intrapresi in Consiglio regionale e in Commissione Sanità e Politiche sociali, ma anche il dibattito sul futuro delle terre di Siena.In attesa di vedervi presto tutti, ecco alcune delle principali azioni intraprese dalla Regione Toscana.Sul fronte della formazione specialistica in medicina, in aggiunta a quelli statali, saranno attivati 15 contratti finanziati dalla Regione Toscana e per tutta la durata delle diverse specializzazioni. A livello regionale l’indice di sportività 2015 premia la Toscana mettendo ai primi posti Firenze, seguita da Livorno, Siena, Pisa e Lucca. A dirlo il Sole 24 Ore che prende in esame più criteri (società sportive, tesserati, campionati e classifiche, risultati conseguiti, relazioni col tessuto sociale ed economico) che indicano come la Toscana investa e continui ad investire molto sullo sport.
I primi di agosto è arrivato il piano del Ministero per finanziare i progetti delle Regioni contro il rischio di nuove alluvioni: 650 milioni pronti, altrettanti a disposizione nel 2016, una settantina quelli che arriveranno alla Toscana. Il piano sarà oggetto di un accordo di programma tra Stato e Regione.Su agricoltura, caccia e ambiente, fra i temi su cui ho fatto più interventi e pressioni, c’è totale sintonia con l’assessore regionale all’agricoltura Marco Remaschi per percorrere tutte le strade e far fronte a una situazione che vede la presenza di predatori salita del 30 per cento rispetto al 2013 e di ungulati che, nel senese, hanno raggiunto livelli non più tollerabili. Di questi temi e del Programma di sviluppo rurale della Toscana si parlerà anche in terra di Siena il 31 agosto, durante un incontro pubblico con l’assessore Remaschi a Montalcino. Per il prossimo anno scolastico, in Toscana, è in arrivo un pacchetto da quattrocentomila euro, messi dalla Regione, che si aggiunge ai 3 milioni e 600 mila euro dello Stato. In tutto quattro milioni per aiutare le famiglie dai redditi più bassi nelle spese scolastiche per i figli, alle primarie e secondarie di primo e secondo grado.In ottobre è previsto l’arrivo dei bandi per il sostegno alle imprese giovanili. La Regione Toscana ha stabilito di destinare 21 milioni di euro per favorire la creazione e il consolidamento di imprese giovanili o innovative che operino nei settori manifatturiero, commercio, turismo e terziario. E sul fronte occupazione, in luglio, erano arrivati i numeri sull’occupazione in Italia elaborati dalla Cgia di Mestre su dati Istat, che indicano la presenza di basi serie per ripartire. Tra il 2008 e il 2015 - secondo i dati - gli occupati in Toscana sono calati di 39 mila unità, una differenza del -2,5%, un risultato col segno meno ma tra i migliori a livello nazionale che mette la Toscana tra le grandi regioni, seconda solo alla Lombardia.Sul tema infrastrutture è stato confermato l’inserimento di 237 milioni di euro per la Due Mari nel contratto di programma 2015 necessari alla realizzazione dei lotti 4 e 9 che consentiranno di completare il tratto Siena-Grosseto. Venti milioni sono disponibili per proseguire gli interventi di manutenzione straordinaria sulla Firenze-Siena, con 13 milioni di lavori già appaltati e 7 milioni in appalto ed è stato appaltato l’intervento per lo svincolo di Pian delle Cortine sulla Siena-Bettolle. Nel turismo la Toscana si mette al primo posto in Italia per la reputazione sul web. A dirlo l’indagine “Turismo digitale: la web reputation delle Regioni italiane -Destinazioni e nuove fonti informative del turista” elaborata da Reputation Manager e da Networklab laboratorio digital marketing dell’Università Politecnica delle Marche. A trainare l’immagine della Toscana sul web sono l’enogastronomia, la bellezza naturalistica del territorio e il patrimonio culturale e la competitività dei prezzi rispetto a località turistiche straniere.
Insomma, c’è tanto tanto da fare per cambiare ma la strada l’abbiamo intrapresa.
I prossimi appuntamenti in agenda sono alla Festa del Pd di Pienza il 23 agosto, ad Abbadia San Salvatore il 24 agosto e a Venturina il 25 agosto.
A presto,
Stefano
Stefano Scaramelli

Presidente Terza CommissioneSanità e politiche sociali Regione Toscana

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

NEWSLETTER DAL CONSIGLIERE SIMONE BEZZINI

Inserito da casoledelsa il 17 Agosto 2015

Care e cari,

vi scrivo ancora per alcuni flash, per segnalarvi alcune opportunità per aziende e famiglie, e per aggiornarvi del lavoro in corso.

La Regione Toscana dalla parte di chi fa impresa: 21 milioni per le imprese giovanili o innovative. Ad ottobre usciranno i bandi per sostenere le imprese giovanili o innovative nei settori del manufatturiero, commercio, turismo e terziario. Significa poter finanziare circa 4.000 nuove microimprese garantendo loro prestiti da 5.000 a 15.000 euro a tasso zero da restituire in sei anni. Oppure aiutare i centri di tradizione artigiana a fare investimenti in nuove tecnologie come, ad esempio, stampanti in 3D, tagliatrici laser e prodotti simili. Si parla di oltre 6 milioni di euro destinati al sostegno al manifatturiero giovanile, 10,5 a commercio, turismo, attività terziarie e 4,3 milioni alle imprese innovative.

4 milioni per le famiglie a basso reddito con figli a scuola. La Regione Toscana ha stanziato risorse aggiuntive a quelle statali per aiutare le famiglie dai redditi più bassi che hanno figli alle elementari, medie e superiori (primarie e secondarie di primo e secondo grado). Servirà come sempre l’Isee e saranno direttamente i comuni toscani ad attivare i bandi per il prossimo anno scolastico. Un modo semplice per attivare una misura di equità alle famiglie più in difficoltà. Un modo concreto per contribuire alle spese scolastiche di tante famiglie. Sul ??diritto allo studio‬ non si scherza.

Un bando per l’innovazione urbana. Tra le tante misure di sostegno ai territori la Regione Toscana ha individuato alcune aree urbane con particolari criticità socio-economiche sulle quali investire risorse per finanziare progetti di innovazione urbana. Tra le 14 aree selezionate ci sono anche i comuni di Poggibonsi e Colle Val d’Elsa (unica “area funzionale urbana” del sud della Toscana ) che potranno presentare Progetti di innovazione urbana (Piu) e concorrere ad utilizzare i 46 milioni stanziati per questa misura. Un’occasione da non perdere per investire in mobilità sostenibile, servizi socio-educativi, recupero del patrimonio edilizio, eco-efficienza negli edifici ed altre misure volte a favorire l’inclusione sociale e la riduzione del disagio socio-economico presenti nelle aree con caratteristiche urbane della Toscana.

#buonenotizie

sole 24 ore RT promossa

La fotografia fatta dal Sole 24 Ore lo scorso 3 agosto è chiara: la Regione Toscana è al primo posto per la qualità dei servizi pubblici offerti, riuscendo a tenere bassa la tassazione. In particolare si fa riferimento all’offerta di infrastrutture, possibilità economiche e istruzione. La ricerca conferma la Toscana tra le Regioni italiane ‘ideali’, ovvero con un buon bilanciamento tra servizi e livelli di tassazione. Un equilibrio che dovremo mantenere anche nei prossimi anni.

Siena in Toscana. Qualche giorno fa il Presidente Enrico Rossi ha lanciato la sfida della Toscana come laboratorio nazionale ed europeo per affrontare i cambiamenti climatici. Dissesto idrogeologico, riduzione delle emissioni, energia, approvvigionamento idrico sono temi di stratta attualità. Mi viene in mente il progetto del Siena Carbon Free, con il quale la Provincia di Siena si rivelò un territorio all’avanguardia nelle politiche innovative di monitoraggio delle emissioni ed assorbimento della CO2. Nei prossimi giorni consegnerò al Presidente i risultati di quello che è stato un progetto che destò curiosità ed apprezzamenti in tutto il mondo e che può essere da stimolo per un’azione normativa su scala regionale.

La Toscana a Siena. Dopo tanta attesa finalmente un altro passo avanti verso il completamento del raddoppio della Siena Grosseto. Il 6 agosto il CIPE ha approvato il Contratto di Programma con ANAS che prevede i finanziamenti dei lotti ancora da realizzare. Seguirò con attenzione l’evoluzione della vicenda e vi terrò informati.

Rifiuti di altre regioni in Toscana e a Siena, facciamo chiarezza. Molti amministratori senesi mi hanno chiamato in questi giorni sulla notizia apparsa sulla stampa locale ed ho approfondito la questione assieme alla giunta regionale. Va specificato che si tratta di un conferimento estremamente limitato di rifiuti urbani e non di rifiuti speciali che non altera i parametri della programmazione, sul piano economico interamente a carico delle Regioni Liguria e Calabria, e che comunque sarà sottoposto ai controlli dalle autorità competenti e su quello vigileremo affinché tutto proceda al meglio. In ogni caso, qui trovate le informazioni utili promosse dalla giunta regionale sulla questione.

Buon ferragosto a tutti voi!

Un saluto,
Simone

Categoria: Comunicazioni dai Consiglieri Regionali, Dibattito, Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Agosto 2015
L M M G V S D
« Lug   Set »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie

Archivi

LINK

Meta