Festa per il 70° anniversario della Liberazione a Casole d’Elsa (Siena)

Inserito da casoledelsa il 2 Luglio 2014

Casole d’Elsa pagò un tributo pesante durante la seconda guerra mondiale. I giorni più tragici
furono probabilmente quelli a ridosso della liberazione avvenuta il 4 luglio 1944. Dal 29 giugno
iniziò infatti sul paese un micidiale bombardamento: il paese bruciava, la gente dei dintorni pensava
che nessuno sarebbe sopravvissuto. Don Calonaci scrisse: “Il paese è ridotto ad un
enorme rovina e giudico che non potrà più risorgere”. Il 2 luglio un’anziana donna non rispettò il
coprifuoco e venne uccisa all’istante. Nello stesso giorno furono rastrellati tutti gli uomini dai 16
ai 65 anni per essere deportati. Risultò vano il tentativo di don Calonaci, ma la provvidenza,
come ebbe a dire, ci pensò. I camion che dovevano trasportare gli sventurati vennero bombardati
e distrutti: fu così che decine di uomini si salvarono dalla deportazione. All’alba del 4 luglio
le verdi jeep con la stella bianca entrarono in paese accolte festosamente; vennero distribuiti
pane bianco, cioccolate e latte.
A 70 anni da quegli eventi il Comune di Casole d’Elsa organizza una Festa della Liberazione.
SABATO 5 LUGLIO
Centro Congressi - ore 10.30
FESTA DELLA LIBERAZIONE

CASOLE RICORDA LA “LIBERAZIONE”
4 LUGLIO 1944 – 4 LUGLIO 2014

Piero Pii Sindaco di Casole d’Elsa:
- La Liberazione di Casole

Cecilia Trafficante:
- La “tavola del pane”: dal rito della vita al rito della morte
- Testimonianze e ricordi sul passaggio del fronte.
- La Costituzione come momento di riscatto e di rinascita della società civile.

Consegna agli eredi dei caduti di una pergamena a ricordo

A seguire in Piazza Luchetti apposizione di una targa commemorativa a ricordo dei caduti.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

RESISTENZA CUORE DELLA DEMOCRAZIA

Inserito da casoledelsa il 2 Luglio 2014

RICEVIAMO DA ANPI CASOLE D’ELSA E PUBBLICHIAMO:

RESISTENZA CUORE DELLA DEMOCRAZIA
70 anni fa passavano il fronte le truppe alleate liberando il
territorio valdelsano.
Sono proprio i mesi precedenti il passaggio del fronte e gli
ultimi giorni di guerra quelli più sanguinosi, anche per Casole
Nel luglio 1944 dalla collinetta del cimitero della Misericordia i
tedeschi sparavano cannonate verso Casole colpendo case e
palazzi. Gli uomini,venivano rastrellati e messi den
stanzone, sarebbero stati deportati se non fossero intervenuti i
partigiani che, mettendo dei tronchi d’albero di traverso sulla
strada che da Liggiano porta a Casole non permisero ai camion
tedeschi di arrivare in paese
E’ nel 70° Anniversario della Liberazione ( a Casole avvenne
tra il 3 e 4 luglio 1944) , che l’ANPI locale vuol ricordare,
onorando insieme, chi per la guerra si trovò a sacrificare la
vita e chi ora presta il suo servizio per la Pace.
ANPI Casole
giovedì 3 luglio
alla proiezione del documentario
WAR NEWS
(la liberazione della prov. di Siena
territori della Val d’Elsa)
C/O il Circolo di Cavallano
.
“Serbare la memoria per custodire la pace
paese.
l invita gli antifascisti
2014 - ore 21.30
e il passaggio del fronte delle truppe alleate nei
via del
Casole.
dentro uno
Gesso
pace”.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Luglio 2014
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta