Ricerca geotermica. Il Pd di Casole d’Elsa si mobilita in vista dell’incontro con la Regione Toscana

Inserito da casoledelsa il 31 Marzo 2014

Definire le zone di tutela paesaggistica entro le quali impedire ogni attività geotermica; creare prospettive occupazionali legate al rilascio delle eventuali autorizzazioni di coltivazione; stabilire, prima delle concessioni definitive, i percorsi di sviluppo anche nelle filiere di utilizzo del vapore e dell’acqua calda per usi domestici e agricoli. Sono questi in estrema sintesi, le richieste avanzate dal Partito democratico di Casole d’Elsa alla giunta regionale, in vista dell’incontro convocato, per lunedì 31 marzo, dalla Regione Toscana per incontrare i sindaci dei comuni dei territori interessati dai permessi di ricerca geotermica.

“L’incontro in Regione di lunedì – afferma Claudio Cavicchioli, segretario dell’Unione comunale del Pd – pone una questione di grande rilievo che, come Pd, abbiamo affrontato con precise richieste in consiglio comunale e con i consiglieri regionali democratici. Alla vigilia di questo appuntamento rinnoviamo le nostre aspettative, che hanno come priorità assoluta la tutela della salute dei cittadini e dei territori. Con questo spirito il Pd di Casole sta costituendo una commissione ambiente e territorio a tutela degli interessi dei cittadini”.

Categoria: Informazioni | 1 Commento »

 

TERI CARLI CANDIDATO SINDACO: CALENDARIO CAMPAGNA DI ASCOLTO

Inserito da casoledelsa il 30 Marzo 2014

TERI CARLI

CANDIDATO SINDACO

CAMPAGNA DI ASCOLTO

Mercoledì 2 APRILE: Incontro con le associazioni – presso la Sede del PD – via Casolani - ore 18,15

Mercoledì 2 APRILE ore 21,15: Incontro con i Consigli di Frazione Cavallano, Il Merlo, Lucciana – presso il Centro Civico di Cavallano

Giovedì 3 APRILE: Incontro con i Consigli di Quartiere Casole Centro, Corsina, Orli - presso la Sede del PD – via Casolani - ore 18,15

Giovedì 3 APRILE: ORE 21,15 Incontro con i Consigli di Frazione Mensano, Monteguidi, Pievescola, Zona la Montagnola, Zona la Selva – presso il Centro Polivalente di Pievescola

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Francesco Nicodemo a Siena per parlare di comunicazione politica

Inserito da casoledelsa il 28 Marzo 2014

Il responsabile nazionale comunicazione Pd visiterà la nostra provincia domani, sabato 29 marzo

Francesco Nicodemo
Una giornata dedicata alla comunicazione e alla formazione politica in vista delle prossime elezioni amministrative. E’ quella promossa dal Partito democratico senese in programma domani, sabato 29 marzo, presso il Circolo Arci di Fontebecci. Si comincia alle ore 9.30 con il seminario di formaziona politica organizzato da Maria Elena Nepi, Francesco Carnesecchi e Gessica Nesi, rispettivamente responsabili della formazione politica; del coordinamento comunicazione e partecipazione e del coordinamento politiche sociali e nuove forme di comunicazione.

“L’incontro di domani - afferma Nisi - sarà un’importante occasione per confrontarci sul tema della comunicazione in campagna elettorale del Pd nazionale, ma non solo. Avremo la possibilità di incontrare iscritti e simpatizzanti e confrontarci con loro dopo la fase delle primarie, vivere di nuovo da vicino il territorio e lo spirito democratico che si percepisce e si respira ogni volta e ascoltare suggerimenti e critiche che ci permettono di crescere e di migliorare”.

Saranno presenti all’incontro ospiti esperti di comunicazione del territorio senese: Sabrina Benenati, docente di Comunicazione Pubblica presso l’Università degli Studi di Siena; Maurizio Boldrini, docente di Giornalismo e Nuovi Media presso l’Università degli Studi di Siena, Alessio Banini e Matteo Biagi - Avatar Web Communication, professionisti della comunicazione e dell’editoria web. Chiuderà i lavori Francesco Nicodemo, responsabile nazionale comunicazione del Pd. Nel pomeriggio Nicodemo, insieme a Niccolò Guicciardini, segretario provinciale del Pd senese, toccherà diversi territori della provincia: alle 16.30 sarà a San Giovanni d’Asso, insieme al candidato Fabio Braconi e al segretario dell’Unione comunale Gianluca Monaci. Alle 18.30, invece, è in programma un aperitivo “Nicodemocratico” presso il Bar “Il Palio”, a Torrita di Siena, dove saranno presenti, oltre al candidato sindaco, Giacomo Grazi e il segretario dell’Unione comunale Alessio Pieri, i candidati e segretari di Sinalunga, Riccardo Agnoletti e Michele Catoni e di Montepulciano, Andrea Rossi e Alberto Millacci.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

70° ANNIVERSARIO ECCIDIO DI MONTEMAGGIO

Inserito da casoledelsa il 28 Marzo 2014

PER SCARICARE IL PROGRAMMA CLICCARE SUL LINK

anniversario_montemaggio_a5

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Veltroni a Siena per salutare il il pubblico.

Inserito da casoledelsa il 27 Marzo 2014

Da giovedì 27 marzo sarà in programmazione al Cinema Nuovo Pendola di Siena il film

“Quando c’era Berlinguer” di Walter Veltroni, con il seguente orario: feriali 18.30 – 20.30 -22.30, domenica anche 16.30.

Sabato 29 alle ore 20.15 sarà presente in sala Walter Veltroni per salutare il il pubblico.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Corso per aspiranti cacciatori al cinghiale: la Provincia affida il servizio ad Arci Caccia, Federcaccia e Libera Caccia

Inserito da casoledelsa il 27 Marzo 2014

Nei prossimi giorni le associazioni si occuperanno di far conoscere le modalità e i tempi di partecipazione

La Provincia di Siena ha affidato l’organizzazione del corso integrativo per aspiranti cacciatori di selezione al cinghiale ad ArciCaccia, FederCaccia e Libera Caccia, le associazioni venatorie che si sono rese disponibili. Nei prossimi giorni le associazioni si occuperanno di inviare e far conoscere le modalità e i tempi di partecipazione al corso. L’esame finale sarà effettuato dalla Provincia.

Oltre all’eventuale contributo finanziario richiesto dalle associazioni organizzatrici per il corso di preparazione, per essere ammessi alla prova d’esame i candidati dovranno versare alla Provincia 20 euro a titolo di tariffa istruttoria per l’esame con versamento sul conto corrente postale n. 14036537 intestato a Amministrazione provinciale di Siena Servizio Ragioneria indicando nella causale “Tariffa esame di abilitazione”.

Per informazioni sulla partecipazione al corso, è possibile chiamare Arcicaccia al numero 0577-271571; Fidc al numero 0577 – 280558 e Libera Caccia ai numeri 366-3432230 e 345-7134754.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Evasione fiscale, nuove regole per sostenere i progetti di Comuni e Unioni di Comuni

Inserito da casoledelsa il 26 Marzo 2014

Evasione fiscale, nuove regole per sostenere i progetti di Comuni e Unioni di Comuni

25-03-2014 EVASIONE FISCALE TOSCANA | Negli ultimi due anni centodue soggetti, tra Comuni, Unioni di Comuni e Associazioni di enti locali, sono stati coinvolti in progetti finanziati dalla Regione che riguardano il contrasto all’evasione fiscale.

La giunta regionale ha rivisto nella seduta di lunedì alcune regole su incentivi e iniziative dei Comuni: modifiche più che altro tecniche, per rendere procedure e meccanismo più fluidi. L’obiettivo naturalmente non cambia, rimarca l’assessore alla presidenza della Toscana, ed è quello di far squadra per essere ancora più efficaci: per recuperare i tributi che non vengano pagati ma anche semplificare le procedure e aiutare i contribuenti a non commettere, a volte, errori in buona fede.

L’assessore ricorda poi come nella lotta all’evasione fiscale il ruolo di primo piano spetti ad Agenzia delle entrate e Guardia di Finanza, con cui la Regione ha firmato accordi, ma anche Regione e Comuni possono dare una mano, soprattutto se lavorano assieme.

Chi fa squadra viene premiato. Così in due anni la Regione ha aiutato i piccoli Comuni che non avevano neppure gli strumenti informatici di base per avviare un attività continuativa di recupero tributaria. Ma è venuta incontro anche a chi si era ripromesso di spulciare i dati del Catasto per capire quante case classificate come popolari o ultrapopolari sono ancora tali. Un modo per recuperare risorse, ma anche costruire le basi per un sistema fiscale equo.

I progetti messi in campo dai Comuni in questi due anni in effetti sono tanti e vari. C’è chi, per scovare possibili evasori, ha concentrato l’attenzione sulle auto di grossa cilindrata fermate dai vigili urbani e chi ha buttato un occhio sugli alloggi popolari e gli Isee presentati.

Per sostenere i progetti degli enti locali sul fronte del contrasto all’evasione fiscale, quella di chi non paga i tributi comunali e magari neppure quelli regionali o statali, la Regione Toscana ha stanziato 500mila euro nel 2012 e un milione nel 2013. Ogni progetto può essere finanziato fino a un massimo di 50mila euro (se coinvolge un territorio dove vivono almeno 30mila abitanti) e fino a 30mila euro negli altri casi.

Categoria: Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni | Nessun Commento »

 

RIPENSARE, DIALOGARE DECIDERE

Inserito da casoledelsa il 26 Marzo 2014

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Un governo che corre e un partito che si attrezza

Inserito da casoledelsa il 25 Marzo 2014

Un governo che corre e un partito che si attrezza

News

Il presidente del Consiglio Renzi ha ottenuto la fiducia e si è messo a lavoro. E’ tornato alle Camere la scorsa settimana sui temi all’ordine del giorno del Consiglio Europeo. Ha iniziato il suo lavoro con provvedimenti e comunicando intenti e direzione di marcia.
Un lavoro serrato, chiaro, veloce. Renzi, rappresenta oggi la vera possibilità di reagire all’ondata di pesante critica alla politica, alle istituzioni, e andrà sostenuto con lealtà.
Intanto la Camera ha licenziato la legge elettorale. Una legge che, come ho già avuto modo di dire più volte, non mi convince in molte sue parti, (le liste bloccate, le soglie) e che dopo la bocciatura, grazie ad almeno 80 franchi tiratori del pd, dell’emendamento sulla norma antidiscriminatoria (non più del 60% dei capolista di un solo genere) ho votato con grande difficoltà credendo nell’impegno di Roberto Speranza a lavorare perché sia modificata al senato. Vedremo. Quella legge andava approvata, ne siamo tutti consapevoli, ma è davvero necessario migliorare quel testo.
Il Governo ha iniziato il percorso delle riforme, ha annunciato provvedimenti che guardano prima di tutto a famiglie e redditi bassi. Una scelta giusta, necessaria, chiara. Un inizio che condivido.
Più complesso mi sembra il contenuto dei provvedimenti sul lavoro, così come alcune fughe in avanti sui tagli, ma credo che il Parlamento possa lavorare per approfondire e migliorarne alcune parti. Sono tra coloro che non rimpiangono una vecchia logica della concertazione, ma resto convinta che le parti sociali siamo uno strumento cui riconoscere un ruolo ed un valore, altrimenti rischiamo di annientare quei canali della rappresentanza sociale che riconoscono le istituzioni e la democrazia, e che hanno consentito a questo Paese di compiere passi avanti. Non riconoscere questo ruolo, rischia di spingere la protesta su canali assai meno propensi al rispetto delle istituzioni democratiche.
Renzi ha già incontrato i leader europei nei giorni scorsi, e tutti ci auguriamo davvero che la sua determinazione, (a dire il vero in questo caso con un percorso già avviato da Enrico Letta) convinca i rigoristi ad accogliere le sollecitazioni a mettere al centro la necessità di creare nuova occupazione, sapendo che lo si fa solo se si fanno investimenti e politiche attive su lavoro e welfare.
Il 25 maggio voteremo per le Amministrative e per le Europee.
Anche in questo caso abbiamo compiuto un importante passo avanti con l’adesione al PSE e definendo una volta per tutte la nostra casa. Lo abbiamo fatto con una larghissima condivisione nel Pd e, io credo, con una altrettanto larga condivisione fuori.
Sappiamo che le Europee rappresenteranno un banco di prova molto delicato. Lo sappiamo ancora di più oggi, all’indomani di un voto amministrativo in Francia che ha confermato con i numeri, e sono numeri pesanti, quanto si temeva: la pericolosa avanzata del fronte anti europeo e xenofobo della Le Pen e l’arretramento delle forze socialiste, con una astensione attorno al 40%.
E credo che qualche riflessione sia dovuta anche allo svolgimento ed al risultato del referendum sulla “autonomia” del Veneto. Non c’è niente di scontato e di facile né davanti al Premier, né davanti al nostro partito. C’è un Paese in cui ricostruire compattezza e speranza.
La velocità e la capacità di comunicazione del Presidente del Consiglio sono un valido strumento per arginare e rispondere alle derive qualunquiste, ma altrettanto necessaria sarà un’azione di nuovo radicamento sociale del Partito democratico in tutto il nostro Paese e non solo attraverso la politica di Governo.
E’ un tema che va affrontato. La velocità del cambiamento e dei processi che hanno portato in pochi mesi il segretario nazionale al governo non ha consentito di ragionare su tutto questo. Ma adesso, mentre ci prepariamo alle Amministrative e alle Europee, mentre ci attrezziamo a sostenere un periodo di riforme e di cambiamento profondo, abbiamo bisogno di un partito rinnovato ma vivo, che non si esaurisce nella organizzazione di primarie e campagne elettorali, ma che torna a produrre seriamente cultura politica, prospettiva, pensiero ed azione politica quotidiana. Anche per questo credo che sarà interessante l’appuntamento aperto a tutti che Gianni Cuperlo ha promosso per il 12 aprile prossimo a Roma.
Anche nella nostra provincia si sono svolte molte elezioni primarie qualche settimana fa. In ben 17 Comuni i candidati del centrosinistra sono stati scelti con questo strumento. Tanta partecipazione e per fortuna scelte che hanno privilegiato le personalità dei candidati e le loro idee, ben oltre le collocazioni congressuali.
A tutti loro ed al Pd i migliori auguri per queste intense settimane di campagna elettorale in cui tutti dovremo correre per sconfiggere prima di tutto la distanza tra le persone e la speranza.
SUSANNA CENNI

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

SEL CASOLE D’ELSA SULLA POLITICA CITTADINA

Inserito da casoledelsa il 21 Marzo 2014

Riceviamo da SEL Casole D’Elsa- SEL Coordinamento Provinciale
I cittadini casolesi aderenti a Sinistra Ecologia e Libertà, a seguito delle consultazioni primarie del Centro sinistra  tra i candidati Teri Carli e Giordano Pieroni,  esprimono quanto segue.

Il territorio di Casole ha bisogno di ricostruire un terreno di partecipazione democratica e di programmi amministrativi condivisi.  Non si può più lasciare l’amministrazione del Comune in mano ai “professionisti della politica” che lo gestiscono ormai da decenni. Per cambiare aria a Casole, occorre l’unità di tutti i cittadini e le forze di tutto il Centrosinistra senza nessuna esclusione. La campagna elettorale può essere un primo momento di una sua ricostruzione politica e sociale per riprendere con entusiasmo il cammino per dar vita a una nuova gestione amministrativa caratterizzata da trasparenza ed inclusione. La candidata a sindaco Teri Carli dovrà essere supportata da un ampio consesso, fatto di competenze e di una volontà collettiva, tesa a costruire insieme un nuovo progetto per Casole. Alla luce di ciò, Sinistra Ecologia e Libertà invita Teri Carli, supportata dall’altro candidato delle primarie, ad aprire subito un tavolo programmatico cosicché le forze del centro sinistra, la rete dell’associazionismo locale e ogni singolo cittadino di buona volontà possano insieme  concorrere a tale scopo. Da parte sua SEL porterà proposte e contributi aderenti alle peculiarità del territorio: Tutela ambientale,  turismo, valorizzazione delle risorse agricole e promozione di una industria manifatturiera legata al settore agroalimentare, cultura dell’integrazione e tutela delle fasce sociali più deboli. Così facendo SEL auspica che attorno alla candidata Teri Carli si costruisca una squadra e una lista elettorale aperta che rappresenti al meglio gli elettori casolesi e apra una nuova stagione di governo.

SEL CASOLE D’ELSA - SEL COORDINAMENTO PROVINCIALE

Categoria: Informazioni | 1 Commento »

 

« Older Entries

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Marzo 2014
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Categorie

Archivi

LINK

Meta