Legge elettorale: Pd presenta odg per doppio turno, Pdl e M5S lo bocciano

Inserito da casoledelsa il 13 Novembre 2013

Legge elettorale: Pd presenta odg per doppio turno, Pdl e M5S lo bocciano

Bocciato in commissione Affari Costituzionali al Senato, con il voto contrario del Pdl e l’astensione del M5S, che al Senato equivale a un voto contrario, l’ordine del giorno sulla legge elettorale di Pd, Sel e Sc, che proponeva il doppio turno di coalizione.
Secondo quanto si apprende sono stati 11 i voti favorevoli (8 del Pd, escludendo la presidente della commissione Anna Finocchiaro che per prassi non vota, due di Scelta civica e uno di Sel), 10 quelli contrari (7 Pdl, due Lega e uno Gal) e 5 astensioni (4 M5S e 1 autonomie).

Il Partito democratico aveva in precedenza fatto sapere di aver raggiunto l’unanimità sull’ordine del giorno.
“Pensiamo che ci sia ancora spazio per discutere, vogliamo portare la commissione e l’Aula a decidere in tempi rapidi”.
E’ stato il commento del capogruppo del Pd al Senato Luigi Zanda all’esito della votazione.

“Siamo per la cancellazione del porcellum – ha aggiunto -, e per una legge che dia governabilità e la possibilità per i cittadini di scegliere i candidati. Abbiamo chiesto qualche giorno per riprendere i rapporti con gli altri gruppi parlamentari”.

“L’atteggiamento del Pdl, che rifiuta ogni proposta di mediazione, è totalmente irresponsabile. Spero che questo non nasconda la semplice volontà di conservare lo status quo”.
E’ il sospetto del senatore democratico Nicola Latorre.

“La nostra proposta iniziale era quella di proporre una legge elettorale maggioritaria uninominale a doppio turno – ha spiegato - ma poiché incontrava non poche resistenze si era optato per una soluzione di mediazione, prevedendo comunque come irrinunciabile ai fini della governabilità il doppio turno seppure di coalizione”.

“Il Pdl ha respinto anche questa opzione. Ciò premesso, il voto sull’ordine del giorno del Pd, di cui condivido integralmente i contenuti, a mio avviso doveva essere evitato. Mi auguro - conclude Latorre - che la sua bocciatura non comprometta l’approvazione di una legge elettorale che garantisca governabilità al Paese e non ridia fiato a quanti accarezzano l’idea di tornare a un proporzionale camuffato”.

La senatrice Laura Cantini su twitter ha commentato: “In commissione i 5stelle hanno bocciato la riforma elettorale a doppio turno insieme al PDL. Meditate. Popolo sovrano sì ma quando conviene”.

Categoria: Attività, Dibattito, Informazioni, Segreteria

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Novembre 2013
L M M G V S D
« Ott   Dic »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta