FACCIAMOLO!

Inserito da casoledelsa il 11 Marzo 2013

Facciamolo! Da Saviano a Benigni a Jovanotti raccolta di firme 2.0 pro Governo

È il nuovo appello che un gruppo di intellettuali e personaggi dello spettacolo, da Roberto Benigni a Barbara Spinelli, da Roberto Saviano a Jovanotti, da Michele Serra a Don Ciotti, da Don Gallo a Oscar Farinetti, da Carlo Petrini a Salvatore Settis ha firmato per chiedere alle forze politiche di dar vita a «un governo di alto profilo». «Mai, dal dopoguerra a oggi il Parlamento italiano é stato così profondamente rinnovato dal voto popolare. Per la prima volta - scrivono i 10 firmatari - i giovani e le donne sono parte cospicua delle due Camere. Per la prima volta ci sono i numeri per dare corpo a un cambiamento sempre invocato, mai realizzato. Sarebbe grave e triste che questa occasione venisse tradita, soprattutto in presenza di una crisi economica e sociale gravissima».

«Noi - prosegue l’appello postato anche sui profili dei social network di alcuni firmatari - chiediamo, nel nome della volontà popolare sortita dal voto del 24-25 febbraio, che questa speranza di cambiamento non venga travolta da interessi di partito, calcoli di vertice, chiusure settarie, diffidenze, personalismi. Lo chiediamo gentilmente ma ad alta voce, senza avere alcun titolo istituzionale o politico per farlo, ma nella coscienza di interpretare il pensiero e le aspettative di una maggioranza vera, reale di italiani».

«Questa maggioranza, fatta di cittadine e cittadini elettori che vogliono voltare pagina dopo vent’anni di scandali, di malapolitica, di sperperi, di prepotenze, di illegalità, di discredito dell’Italia nel mondo, chiede ai suoi rappresentanti eletti in Parlamento, ai loro leader e ai loro portavoce, di impegnarsi fino allo stremo per riuscire a dare una fisionomia politica, dunque un governo di alto profilo, alle speranze di cambiamento».

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

IL POLO CENTO : SI E’ PRESENTATO ALLE AZIENDE ED AL TERRITORIO VALDELSANO

Inserito da casoledelsa il 11 Marzo 2013

Minutella: ”Le aziende come leva per lo sviluppo locale”
Minutella, vicesindaco del comune di Poggibonsi ha coordinato il convegno “Le vie dell’Innovazione - La piattaforma tecnologica per il sistema produttivo della Val d’Elsa” che si è svolto alcuni giorni fa all’Hotel Relais La Cappuccina
“Le sfide che l’apparato economico produttivo e i sistemi socio-economici locali devono fronteggiare sono di natura tale da imporre una integrazione delle agende pubblico - privato”
Il Polo Cento si è presentato alle aziende ed al territorio valdelsano
Si è tenuto nei giorni scorsi, il 4 marzo, un convegno presso l’Hotel Relais Cappuccina di San Gimignano dal titolo “Le vie dell’Innovazione - La piattaforma tecnologica per il sistema produttivo della Val d’Elsa”. La giornata è stata organizzata dal Comune di Poggibonsi quale capofila dei comuni della Val d’Elsa e coordinata dal CSM, con l’obiettivo di illustrare le caratteristiche del Polo di competenza CENTO, quale piattaforma tecnologica per il sistema manifatturiero della Val d’Elsa. Erano presenti i Sindaci dei Comuni di Poggibonsi Lucia Coccheri, di San Gimignano Giacomo Bassi e di Colle Val d’Elsa Paolo Brogioni, presente anche l’Assessore alle attività produttive della Provincia di Siena Tiziano Scarpelli. Molte sono state le aziende presenti e con elevato livello di partecipazione fino a tardi, con domande e quesiti ai relatori. Cinque imprese hanno presentato altrettanti progetti di Ricerca & Sviluppo realizzati con cinque gruppi di imprese in rete, insieme al Polo di competenza CENTO in relazione al protocollo “Competitività e Innovazione in Valdelsa” e alle competenze tecnologiche messe a disposizione dal Polo di competenza Cento.

“Le sfide che l’apparato economico produttivo e i sistemi socio-economici locali devono fronteggiare – ha detto il Sindaco del Comune di Poggibonsi Lucia Coccheri - sono di natura tale da imporre una integrazione delle agende pubblico - privato, incentrate su azioni idonee a generare effetti positivi su tutto il sistema. Individuare e quindi agire su elementi in grado di funzionare da leva per lo sviluppo del sistema locale”. Durante il dibattito è stata posta l’attenzione sulla necessità di assegnare centralità a progetti di area con più elevati potenziali effetti indotti, misurabili attraverso insiemi di progetti innovativi.
“Le sfide con cui l’apparato produttivo si deve misurare, i problemi posti da processi di ristrutturazione tecno-economica, i meccanismi cruciali della dinamica nei prossimi decenni (vincoli ambientali ed energetici visti come potenzialità) sono tutti elementi che trovano risposta in un Polo d’innovazione come il Polo Cento. – ha dichiarato il Vicesindaco del Comune di Poggibonsi Angelo Minutella - Tra le sue priorità c’è infatti la vocazione ad esercitare una funzione di catalizzatore tra imprese e centri di ricerca, ma anche lo sviluppo di attività dirette a promuovere ulteriori funzioni innovative e propensioni a trasformare culture e modelli manageriali”.
“In questo momento – ha continuato Minutella - rivolgiamo un pensiero speciale a tutte le imprese del nostro sistema produttivo per gli sforzi che stanno compiendo e per gli investimenti che stanno sostenendo per la ricerca e lo sviluppo. Soprattutto quelle imprese che si sono impegnate a sostenere i progetti di Ricerca e Sviluppo che sono stati approvati nel dicembre scorso dalla Regione Toscana, (cinque progetti con investimenti pari a oltre 9 milioni)”.
“È necessario imprimere un cambiamento, ma l’abilità di cambiare richiede l’abilità di apprendere nuove conoscenze – ha concluso Minutella nella sua relazione - Uno degli aspetti più interessanti della dinamica attuale, è la pervasività delle tecnologie dell’informazione e da questo punto di vista possiamo affermare che la ricerca e l’innovazione si realizzano “fuori dalla fabbrica”, all’interno di comunità scientifiche che attuano “buone pratiche” e molte esperienze, all’interno di piattaforme tecnologiche multidisciplinari e interdisciplinari per la creazione e la diffusione di nuove conoscenze. Questi sono gli aspetti qualificanti della piattaforma tecnologica e dell’attività del Polo di Competenza Cento”.

Categoria: Attività, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA | 1 Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Marzo 2013
L M M G V S D
« Feb   Apr »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Archivi

LINK

Meta