Attestato ”l’Italia sono anch’io” ai bambini di Poggibonsi figli di genitori stranieri. Consegnati dal sindaco Coccheri

Inserito da casoledelsa il 18 Ottobre 2012

 

Attestato ''l'Italia sono anch'io'' ai bambini di Poggibonsi figli di genitori stranieri. Consegnati dal sindaco Coccheri15-10-2012 POGGIBONSI INTEGRAZIONE | Attestato “l’Italia sono anch’io” ai bambini e alle bambine residenti a Poggibonsi figli di cittadini stranieri. Sabato 13 ottobre, in una Sala Quadri gremita di persone, il Sindaco di Poggibonsi Lucia Coccheri, insieme al Presidente della Provincia di Siena Simone Bezzini, ha consegnato l’attestato a Yasmin (Marocco), Sophia (Ghana), Chiara, Gemma e Gloria (Moldavia), Alex Yavorova (Bulgaria), Brian Kamfechi (Nigeria), Angie (Perù), Khairy (Senegal), Ndela (Senegal), presenti alla cerimonia insieme alle loro famiglie.

«Una cerimonia che mi emoziona - ha detto il Sindaco Lucia Coccheri - sono tanti i bambini e i ragazzi nati qui da genitori stranieri, che sono cittadini italiani e poggibonsesi nella vita quotidiana come i loro coetanei con cui crescono, frequentano le scuole, giocano. Eppure fino ai 18 anni non possono considerarsi formalmente nostri concittadini perché la normativa italiana non lo consente. Ecco, questo attestato è un gesto simbolico con cui vogliamo dire a questi bambini e a queste bambine che per noi l’Italia sono anche loro».

La consegna degli attestati si è svolta nell’ambito della Festa delle Culture organizzata dalla Provincia di Siena e dal Comune di Poggibonsi. Per la consegna erano state invitate le famiglie dei bambini e della bambine nati da genitori stranieri nel 2012 e gli ultimi nati delle altre comunità (complessivamente 52 bambini).

«E’ stata - ha detto il presidente della Provincia di Siena Simone Bezzini - una bellissima manifestazione in perfetta coerenza con la campagna “L’Italia sono anch’io” che ci auguriamo venga replicata anche in altre località della provincia e che serva a spingere il Parlamento a modificare le attuali norme sulla cittadinanza».

Il Comune di Poggibonsi e la Provincia di Siena si sono impegnati infatti nei rispetti Consigli a sostenere e a promuovere la modifica della Legge nazionale sulla cittadinanza.

«Vogliamo - ha detto il Sindaco - che chi nasce in Italia sia cittadino italiano e che quindi la cittadinanza smetta di essere legata alla discendenza, come è adesso. In attesa che la Legge nazionale venga adeguata, abbiamo deciso di avviare questo cammino che proseguirà in Consiglio Comunale per giungere a conferire la cittadinanza onoraria a tutti i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze nati qui da genitori stranieri. Anche questo un gesto soltanto simbolico con cui però vogliamo inviare un messaggio chiaro e deciso».

Categoria: Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Ottobre 2012
L M M G V S D
« Set   Nov »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta