LA COERENZA DI UN SINDACO

Inserito da casoledelsa il 2 Ottobre 2012

Ho letto almeno due volte l’appello in difesa della provincia di Siena riportato sulla stampa e poi pubblicato anche nel nostro blog.

Non tanto per il suo contenuto , che anche io nel merito ho sostenuto in un documento del partito democratico nel quale si riportava in concreto quanto scritto anche nell’appello.

E neppure per il fatto che tra i firmatari ci siano anche sindaci non del pd, anzi, considerato che Siena rischia davvero di essere fortemente penalizzata, perdendo la gestione di funzioni determinanti per lo sviluppo e la crescita economica del nostro territorio, io sono la prima a sostenere che per il bene dei cittadini e la tutela dei suoi servizi non dovrebbero esserci colori politici.

Se ci fermassimo solamente a queste valutazioni, infatti, sembrerebbe più che lecito che i 35 sindaci della provincia di Siena, congiuntamente, abbiamo deciso di sottoscrivere un appello di protesta sul riordino delle Province e sui nuovi assetti istituzionali, per salvaguardare le competenze territoriali, rivedere i parametri di legge e soprattutto tutelare la vocazione storico-culturale di Siena come capoluogo.

A tutto questo però non può sfuggire un piccolo, grande, particolare.

Tra i firmatari c’è anche il nostro sindaco Piero Pii  (a meno che non si tratti di un mero errore di battitura) che solo pochi giorni fa, all’assemblea del 27, ha urlato alla platea l’assoluta inutilità delle Provincie; accennando addirittura , con la speranza della sua abolizione , alla necessità di un progetto di rafforzamento dei rapporti tra Regione e Comuni, nonché  addirittura lanciando proposte  di reimpiego della nuova sede in costruzione (stante lo spreco in caso di giusta soppressione!).

E’ davvero bizzarro che davanti ai suoi cittadini il nostro Sindaco abbia sostenuto apertamente una posizione e dopo pochi  giorni , a mezzo stampa , abbia aderito ad un documento dove si sostiene l’esatto opposto.

A questo punto, allora, non solo come segretario di un partito, ma prima ancora come singolo cittadino, mi piacerebbe davvero sapere quale è la sua opinione, senza prima però non aver rilevato, che per tutti, ma  a maggior ragione per un Sindaco, la coerenza non puó essere un optional.

CLAUDIA RUMACHELLA

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Ottobre 2012
L M M G V S D
« Set   Nov »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta