CONTI IN BILICO - A CASOLE D’ELSA LA MAGLIA NERA -

Inserito da casoledelsa il 9 Dicembre 2010

APPRENDIAMO,  CON UNA CERTA PREOCCUPAZIONE, DA SOLE 24 ORE DI MERCOLEDI’ 1 DICEMBRE 2010 CHE IL NOSTRO COMUNE E’ AL PRIMO POSTO, IN UNA SPECIALE CLASSIFICA, CHE LO VEDE TRA I COMUNI DEL CENTRO NORD CON LA MAGGIORE QUOTA PERCENTUALE DI DISVANZO CORRENTE COPERTO DA ENTRATE STRAORDINARIE.

L’ARTICOLO PONE L’ACCENTO SU UNA SITUAZIONE GENERALE CHE VEDE TUTTI I COMUNI DELLE REGIONI - EMILIA ROMAGNA - TOSCANA - MARCHE E UMBRIA COSTRETTI AD ATTINGERE A RISORSE STRAODINARIE PER QUADRARE I CONTI . BEN 793 COMUNI SU 963 SONO STATI COSTRETTI AD INTERVENIRE SU QUESTO VERSANTE.

SPICCANO TRA QUESTI I RISULTATI DI AGAZZANO PIACENTINO con il 24,60% NON MOLTO MEGLIO CASOLE D’ELSA (22,60%).

IN TOSCANA CASOLE D’ELSA E’ IL COMUNE CON IL PEGGIOR RISULTATO,  SEGUITO DA ALTRI,  

IN PROVINCIA DI SIENA DOPO IL NOSTRO COMUNE APPARE PIANCASTAGNAIO CON IL 10,8 %.

PURTROPPO LA SITUAZIONE E’ DESTINATA A PEGGIORARE VISTO CHE VERRA’ PROGRESSIVAMENTE MENO LA POSSIBILITA’ DI UTILIZZARE GLI ONERI DI URBANIZZAZIONE (ENTRATE STRAORDINARIE) PER FINANZIARE LE SPESE CORRENTI (OGGI AMMESSE FINO AL 75%).

I CALCOLI CHE APPAIONO NELLA TABELLA OFFRONO L’INDICATORE PIU’ SENSIBILE DELLA SALUTE DELLA GESTIONE ORDINARIA DEI BILANCI E MISURANO IL RAPPORTO FRA LE SPESE CORRENTI ORDINARIE(PERSONALE E SERVIZI) E LE ENTRATE STABILI (TRIBUTI,TARIFFE E TRASFERIMENTI).

UNO DEGLI STRUMENTI CHE VENIVA UTILIZZATO DALLE AMMINISTRAZIONI PER COPRIRE QUESTI BUCHI DI BILANCIO ERANO GLIO ONERI DI URBANIZZAZIONE, CHE PUR ESSENDO UN’ENTRATA STRAORDINARIA POSSONO ESSERE IMPIEGATI A QUESTO FINE PER IL 75%.

ORA PERO’ SI METTE MALE PERCHE QUESTA DEROGA ALLE LEGGI DI CONTABILITA’, CHE IMPONE DI UTILIZZARE LE ENTRATE STRAORDINARE PER USCITE DELLO STESSO TIPO, SCADE A FINE ANNO ED UN PRIMO TENTETIVO DI PROROGA E’ CADUTO CONTRO IL NO,   IN COMMISSIONE BILANCIO DELLA CAMERA.

STAREMO A VEDERE SE LE SPERANZE DEI SINDACI SARANNO ESAUDITE DAL DECRETO DI FINE ANNO.

ANCHE L’ALIENAZIONE DI PATRIMONIO, SEMPRE PIU’ UTILIZZATA DAI SINDACI PER STARE A GALLA, HA I SUOI PERICOLI: IL PATRIMONIO NON E’ INFINITO, E LE PLUSVALENZE VANTATE SULLA CARTA, SONO TALVOLTA LONTANISSIME DAI VALORI DI MERCATO.

(tratto da IL SOLE 24 ORE - GIANNI GRAVATI)

Categoria: Consiglio Comunale, GRUPPO CONSILIARE CENTROSINISTRA, Informazioni | Nessun Commento »

 

VENERDI’ 10 DICEMBRE PRESSO LA SEDE DEL PD DI CASOLE SI TERRA’ L’ELEZIONE DEI MEMBRI PER IL COORDINAMENTO DI AREA VALDELSA.

Inserito da casoledelsa il 9 Dicembre 2010

A SEGUITO DELLA DIREZIONE PROVINCIALE SVOLTASI IL 16 OTTOBRE 2010 NELLA QUALE E’ STATO APPROVATO IL REGOLAMENTO PER L’ELEZIONE DEI COORDINAMENTI DI AREA, SI E’ AVVIATO IL PROCESSO DI FORMAZIONE DI QUESTE ULTERIORI STRUTTURE ALL’INTERNO DEL PD.

CASOLE D’ELSA FARA’ PARTE INSIEME AI COMUNI DI COLLE VAL D’ELSA, POGGIBONSI, MONTERIGGIONI, SAN GIMIGNANO E RADICONDOLI DEL COORDINAMENTO DI AREA VALDELSA.

Ciascuna Area si doterà di un PORTAVOCE, di un ESECUTIVO e di un’ASSEMBLEA.

Faranno parte di diritto all’Assemblea: i segretari dell’unione comunale, i capigruppo, i sindaci, il presidente della Provincia, i consiglieri provinciali e i consiglieri regionali.

A ciascun Unione Comunale spettano inoltre tanti delegati (di nomina elettiva) quanti previsti dal Regolamento (in modo proporzionale agli iscritti) che andranno ad aggiungersi agli altri membri dell’Assemblea sopra scritti.

Invitiamo quindi tutti gli iscritti all’unione Comunale del PD di Casole a partecipare VENERDi’ 10 DICEMBRE ore 21:30 all’elezione dei nostri delegati per il coordinamento di area Valdelsa.

UN ULTERIORE PASSO PER ESSERE SEMPRE ATTIVI E PRESENTI.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Dicembre 2010
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta