“Welfare, la Fondazione Mps aiuta gli enti locali mentre il Governo taglia” —– ELENCO EROGAZIONI SU CASOLE D’ELSA

Inserito da casoledelsa il 25 Novembre 2010

SUL TERRITORIO DI CASOLE D’ELSA LA FONDAZIONE MPS HA  DISTRIBUITO I SEGUENTI PROVENTI:

CONFRATERNITA DI MISERICORDIA DI CASOLE D’ELSA- ACQUISTO DI UN AUTOVEICOLO PER TRSPORTI SOCIALI EURO : 10.000,00

PARROCCHIA DI SAN GIOVANNI BATTISTA DECOLLATO A MENSANO - CASOLE D’ELSA

LAVORI DI RESTAURO D’URGENZA DEL COMPLESSO MONUMENTALE DELLA PIEVE DI S.GIOVANNI BATTISTA DECOLLATO A MENSANO

EURO 50.000,00

PASTICCI E MARACHELLE PICCOLA SOCIETA’ COOP. SOCIALE ARL - CASOLE D’ELSA

SOSTITUZIONE ATTREZZ. E MATERIALI EDUCATIVI IN USO ALL’ASILO NIDO “PASTICCI E MARACHELLE”

EURO 4.000,00

 

Loia e Piccini: “Welfare, la Fondazione Mps aiuta gli enti locali mentre il Governo taglia”
“Grazie alle risorse della Fondazione Mps, gli enti locali hanno offerto anche nel 2009 assistenza a migliaia di persone del territorio, anziani, disabili, minori, famiglie appartenenti alle fasce più povere della popolazione. A cominciare dalla Provincia di Siena, cui la Fondazione Mps ha destinato per il 2009 quasi 3 milioni e mezzo di euro per interventi nel sociale. In un momento in cui il governo taglia brutalmente i trasferimenti alle autonomie locali, le risorse della Fondazione Mps sono fondamentali e ci consentono di offrire servizi migliori ad un numero maggiore di cittadini”. Antonio Loia, sindaco di Murlo e responsabile enti locali del Pd provinciale, ed Alessandro Piccini, responsabile economia del Pd provinciale, intervengono a sostegno delle scelte fatte dalla Fondazione Mps, a qualche giorno di distanza dalla presentazione delle erogazioni relative al 2009. “La Fondazione - dicono Loia e Piccini - ha erogato complessivamente 10,83 milioni di euro per il sociale, il welfare, il volontariato, l’assistenza ad anziani, minori, famiglie e categorie deboli. Al sociale erano destinati anche i 9,36 milioni di euro del bando speciale, grazie al quale i fondi destinati a questo settore superano i 20 milioni di euro. Gli enti locali del territorio, grazie al prezioso impegno finanziario della Fondazione, hanno messo in campo progetti importanti per rinnovare e rafforzare il ‘welfare’ locale. Il Partito democratico - concludono Loia e Piccini - sottolinea il ruolo insostituibile della Fondazione Mps che, seppure in un contesto di riduzione delle erogazioni rispetto agli anni precedenti, ha rispettato appieno la propria mission di istituzione vocata all’utilità sociale e legata al territorio”.

“Sono state migliaia - continuano Loia e Piccini - le persone che, grazie alle misure messe in campo con le risorse della Fondazione Mps, hanno potuto beneficiare di servizi concreti, con ricadute dirette sulla loro qualità della vita. Ad esempio l’assistenza domiciliare per anziani, disabili, ragazzi con difficoltà di integrazione sociale e persone affette da patologie invalidanti: sono state ben 617 le persone che hanno potuto beneficiare di questo intervento in Provincia di Siena, per un totale di quasi 90mila ore di assistenza. Fra i principali ambiti di intervento della Fondazione vanno ricordati anche i servizi di accompagnamento e compagnia per disabili; l’assistenza alla comunicazione per allievi sordi e non vedenti; la regolarizzazione dei rapporti di lavoro nel campo delle attività di cura e per la qualificazione delle badanti; i servizi educativi per la prima infanzia. I tagli subìti con la manovra estiva costringono ovunque gli enti locali a rivedere al ribasso i propri standard di servizi offerti, mentre nel nostro territorio - concludono gli esponenti democratici - grazie ai contributi della Fondazione Mps, siamo riusciti a mantenere inalterato il livello di assistenza sociale e socio-sanitaria”.

Categoria: Informazioni

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Novembre 2010
L M M G V S D
« Ott   Dic »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta