Meloni, Mugnaioli (Pd): “Il governo dia risposte in tempi rapidi sull’Università di Siena”

Inserito da casoledelsa il 28 Ottobre 2010

“Siamo al fianco dei lavoratori dell’Ateneo, del Presidente della Provincia di Siena, Simone Bezzini e del sindaco di Siena, Maurizio Cenni che, di fronte al silenzio del Governo sulla crisi dell’Ateneo senese, hanno deciso di dare voce alle istituzioni che rappresentano andando direttamente a Roma, sotto le finestre di Palazzo Chigi, fino a che non saranno ricevuti per far convocare il tavolo nazionale di crisi”. Con queste parole Elisa Meloni, segretario provinciale del Partito democratico senese, e Alessandro Mugnaioli, segretario dell’Unione comunale del Pd di Siena, commentano la decisione di Simone Bezzini e Maurizio Cenni, di organizzare un presidio davanti al Palazzo del Governo per avere un incontro con l’esecutivo sull’Università di Siena, già richiesto un anno fa e rimasto, fino ad oggi senza risposta.

“Il governo - continuano Meloni e Mugnaioli - , che ha competenza primaria sull’Università, continua a tacere di fronte alla grave crisi finanziaria che sta vivendo l’Ateneo senese, ignorando le sollecitazioni ricevute dalle istituzioni locali, dalle interrogazioni dei nostri parlamentari e dal mondo accademico che ieri ha sfilato per le vie della città. Noi eravamo con loro perché sappiamo che la partita che si gioca sull’Università è vitale per tutte le persone che ci lavorano, per il futuro di Siena e di tutto il territorio. Oggi il governo deve dire, con chiarezza e in tempi rapidi, quando convocherà il tavolo nazionale di crisi, quale è la sua posizione sul piano di risanamento, sul quale ha dato giudizi contradditori, e se intenda emanare il decreto di nomina del nuovo Rettore oppure se dispone di elementi ostativi e che comportano la necessità di altri provvedimenti di natura amministrativa”.

“L’unico neo, che non ha compromesso la riuscita e la portata della manifestazione, - continuano i due segretari democratici - è stato il rifiuto da parte di alcuni sindacati non confederali di incontrare il sindaco e il presidente della Provincia che, per quanto possono essere considerati lontani dal punto di vista politico, sono fino alle prossime elezioni, i rappresentanti di tutti i cittadini. Si tratta di dirigenti sindacali che hanno più a cuore il fiancheggiamento alle liste civiche e alla Lega piuttosto che gli interessi dei propri associati. Ciò è ampiamente dimostrato dal ruolo, quanto mento ambiguo, svolto durante la crisi dell’Università e soprattutto durante la direzioni Miccolis - Qugliarello, passata alla storia come inconcludente sul piano di risanamento, ma molto dinamica sul fronte dell’attivismo politico. In un giorno in cui la città è stata sensibilizzata con una forma democratica di mobilitazione sarebbe stato più utile se tali interessi fossero stati presentati di fronte alle istituzioni. I lavoratori dell’Ateneo e i cittadini senesi sapranno farsi un giudizio su quanto avvenuto”.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Ottobre 2010
L M M G V S D
« Set   Nov »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Categorie

Archivi

LINK

Meta