Chiedo scusa ai Casolesi

Inserito da casoledelsa il 9 Luglio 2010

Chiedo scusa ai Casolesi per il mio comportamento in Consiglio Comunale e al Sindaco in quanto rappresentante  dell’istituzione più alta del Comune, per il mio comportamento nella seduta odierna.

Non sta a me giudicare il comportamento del Sindaco, le sue parole, le sue calunnie, saranno i cittadini che attraverso le immagini e il sonoro potranno giudicare.

Oggi non ci sono ne vinti ne vincitori, oggi si è consumata una pagina grigia della vita pubblica di Casole.

Lascio alle immagini che verranno pubblicate sul sito del Comune e alle registrazioni audio, le conclusioni ai cittadini.

 Questo in qualsiasi momento sarà per me un argomento di confronto con Piero Pii, confronto che per chi sa di avere “la schiena dritta” non teme di affrontare.

Nel merito delle considerazioni:

Ø    Piero Pii, dichiara che lui ha fatto oltre 5mila km con la sua macchina per missioni, senza chiedere un euro di rimborso. Non ho niente che possa farmi dubitare di ciò. Personalmente lo vedo sempre alla guida della macchina del comune. Ne prendo atto.

Ø    Piero Pii mi chiede di verificare verso altre amministrazioni se hanno lo stesso comportamento. Rispondo, che il mio interlocutore  è lui e solo lui e non uso il suo sistema tanto a lui caro “occhio per occhio”.

Ø    Piero Pii ancora una volta ha usato il Consiglio Comunale per suo uso e consumo, attaccando i nemici con furore ed odio dimenticandosi che stava svolgendo il ruolo istituzionale di Sindaco di tutti. Ma non per il sottoscritto al quale dice che nessuno lo vuole, non è accettato dal Paese.

Caro Pii, i Casolesi sono persone ospitabilissime e non bastano le vostre menzogne, le vostre ingiurie per descriverli come asociali. Per questo le ho detto “vergognati”.

Non ultimo ma il più importante.

Una frase che ha  fatto finta di non sentire: Non prendo lezioni di morale da uno che ha più di un avviso di garanzia, mentre io non ho di questi problemi. Non prendo lezioni di  morale da chi non ha “valori”, da chi le ha “rinnegati” per il proprio “io” camuffati dal “bene dei cittadini”.

Il Pd non mi ha cacciato come ha urlato più volte, trasformando il Consiglio comunale nella  sagra degli Obej Obej.

Ma per il Sig. Piero Pii, è impensabile che nel mondo ci sia qualcuno al quale  non interessino le  “cadreghe” (sedie o poltrone o potere), ma solo i “valori”.

A Lei dedico una frase di Robert Kennedy “Il futuro non appartiene a coloro che si accontentano dell’oggi, ma a coloro che sanno mescolare passioni, coraggio e ragione”.

 

Bruno Melani Pd Casole

Categoria: Consiglio Comunale | Nessun Commento »

 

Silenzio

Inserito da casoledelsa il 9 Luglio 2010

Categoria: Dibattito, News | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Luglio 2010
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta