Sindaco Pii e la (FALSA) Democrazia

Inserito da casoledelsa il 28 Settembre 2009

A forza di andare alle Assemblee Pubbliche indette da Pii a rispondere alla gente che - come metodo - fa finta di non capire quello che dici (ci auguriamo che faccia finta) e se dici “che la Convenzione di Cavallano di Sopra fa data 28 Settembre 1999 a firma dal resp. Ufficio tecnico che lui ha velocemente riabilitato come suo primo atto amministrativo” ti risponde urlando “vergogna non sai niente, sbagli nome e tempo del responsabile dell’ufficio tecnico” e se provi a ribattere, ancora più arrabbiato urla “stai zitto o vattene a casa!”.
A forza di provare a ribattere a chi dialogare non vuole e forse non sa, a chi risponde una cosa diversa dalla domanda, a chi fa la vittima avendo in mano il manganello si finisce per credere che comunque è un dovere esserci perché se ci sono spazi di libertà lì bisogna andare e fingere che si tratti di un leale confronto.

Purtroppo questo è un errore perché di libero in queste Assemblee non resta più niente.

Non c’è uno spazio che non sia soggetto a intimidazione preventiva, o ad aggressione successiva.
Affinché comunque i cittadini possano giudicare in modo imparziale produrrò stralci di copie delle convenzioni con relative planimetrie, sia di Cavallano di Sotto, che di Cavallano di Sopra.
28 Settembre 2009  Bruno Melani - Segretario PD di Casole d’Elsa

Categoria: Segreteria

 

Rispondi

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Settembre 2009
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta