Congresso - Lettera di Marino agli iscritti PD

Inserito da casoledelsa il 15 Settembre 2009

Cara iscritta, caro iscritto,
sono Ignazio Marino, il terzo uomo: il candidato fuori dagli schemi, fuori dagli apparati, fuori dalle correnti e dalle appartenenze passate.

   
Due anni fa abbiamo dato vita al PD per guardare al futuro, per riportare giustizia, affermare il merito, per mettere al centro le persone, dare loro coraggio. Ma non ci siamo riusciti, non abbiamo ancora identità, idee e proposte chiare. Perdiamo consensi anziché guadagnarne. Ecco perché ho deciso di candidarmi: voglio un PD capace di sostenere idee chiare e forti, efficaci nel rispondere alle paure delle persone e nel dare loro nuove speranze.
Non mi riconosco in questo PD che parla con tante voci quante sono le correnti. Chi mi sostiene parla con una voce sola, dice si e no netti: si al contratto unico, al salario minimo garantito, al reddito di solidarietà; no al nucleare; no ai respingimenti e si a regole chiare per l´immigrazione; si alle unioni civili, si al testamento biologico. E, ancora, si al diritto di cittadinanza per chi nasce in Italia, si all´energia rinnovabile, si alle pari opportunità e al merito, si al rapporto diretto tra elettori ed eletti con primarie e collegi uninominali.
È con questo spirito che affronto il congresso, senza paura, senza rendite di posizione, consapevole che serve un salto in avanti e che dal confronto democratico uscirà un PD più forte e unito. Ho stima di Dario Franceschini e Pierluigi Bersani, hanno un´esperienza politica molto più lunga della mia, rappresentano elementi importanti della nostra storia, hanno avuto responsabilità politiche e di governo già nel secolo scorso.
Ma alla mia proposta di un confronto pubblico per permettere agli iscritti di valutare cosa abbiamo da dire e scegliere quali idee preferiscono, Franceschini e Bersani hanno detto no: propongono di confrontarsi solo dopo l´11 ottobre, invocando il rispetto per gli iscritti. Ma proprio non capisco: è più rispettoso degli iscritti fare un confronto prima che si chiudano i congressi dei circoli o quando tutto è finito?
Il partito che ho in mente è laico, federale, decentra le risorse sul territorio, considera iscritti e circoli i veri “capi” dell´unica corrente che vorrei: la corrente dei circoli.
Vi invito a leggere le nostre proposte, a partecipare tutti ai congressi di circolo, a scegliere su idee e valori che preferite.
Bersani e Franceschini hanno dalla loro strutture e apparati invidiabili, e tuttavia penso che il significato della mia candidatura sia più forte e capace di parlare al cuore e al cervello di quei tanti italiani che non fanno ancora parte del nostro PD. È arrivato il momento in cui il coraggio deve prevalere sulla timidezza, è arrivato il momento di rischiare con entusiasmo, di investire sul futuro, per vivere il PD e cambiare l´Italia.

Categoria: SPECIALE CONGRESSO | Nessun Commento »

 

Il PD di Casole e la “Libertà di stampa”

Inserito da casoledelsa il 15 Settembre 2009

I recenti e continui attacchi alla libertà e alla correttezza della stampa e dell’informazione portati avanti in queste ultime settimane da parte del premier e dai suoi collaboratori, compresi i media di sua proprietà, non possono certo passare inosservati,

 tanto che ogni giorno i sono oggetto di articoli, critiche ed approfondimenti da parte delle più importanti testate giornalistiche europee ed americane.
Come coordinamento territoriale del Partito Democratico di Casole d’Elsa esprimiamo il nostro dissenso e la nostra preoccupazione verso l’atteggiamento anomalo del Presidente del Consiglio nei confronti di alcuni giornalisti e di una parte della stampa che cerca di mettere in luce verità per lui scomode. Questa stampa risulta quindi sgradita al presidente Berlusconi, che, invece di rispondere coi fatti a delle domande legittime, minaccia querele e invita a boicottare la pubblicità verso certa stampa, oppure, di fronte a critiche come quelle ricevute da Avvenire, scatena i suoi collaboratori ed i suoi giornali con l’obiettivo unico di screditare.
Si profila uno scenario preoccupante, al limite dell’intolleranza verso chi esprime in modo legittimo opinioni critiche o disapprovazione. L’ultimo esempio è quello del Presidente della Camera Fini, fortemente attaccato da Il Giornale (di proprietà della famiglia Berlusconi) e dal suo direttore dopo aver criticato l’operato del Governo e della maggioranza ed il comportamento del premier.
Un fatto è screditare un avversario, o comunque uno che la pensi diversamente, un altro fatto è l’inalienabile diritto alla critica e soprattutto all’informazione precisa e puntuale, sia per cittadini, sia per chi fa dell’informazione la propria professione. In queste settimane sembra si sia perso di vista questo importante aspetto, avvelenando un clima politico già di per sé teso, con una crisi che mette in difficoltà le famiglie e le imprese e per cui il Governo pare avere risposte labili.
I questi giorni, proprio alla luce di questi fatti, è necessario far sentire la propria voce, con una grande mobilitazione per dire no agli attacchi alla libertà di stampa del Presidente del Consiglio e per contribuire ad un’informazione sempre più completa e libera. E’ quella che sta preparando il Partito democratico senese in vista della grande mobilitazione nazionale prevista a Roma per il 19 settembre. La macchina organizzativa provinciale si è messa in moto in questi giorni e sta organizzando pullman per portare il maggior numero di persone possibile alla volta della Capitale.

 Chiunque fosse interessato a partecipare alla manifestazione e volesse prenotare un posto in pullman, può telefonare allo 0577 229256 dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13.

Per questo, dunque, il 19 settembre dovremo essere a Roma ‘in massa’, e far sentire la nostra voce insieme a quella di tanti altri democratici che arriveranno da ogni altra parte d’Italia”.

                            PD coordinamento territoriale  Casole

Categoria: Dibattito | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Settembre 2009
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta