Interrogazione scritta al Consiglio Comunale del 28.7.2009

Inserito da Bruno il 29 Luglio 2009

Questa è l’interrogazione che ieri è stata consegnata al Sindaco Pii dal Centrosinistra per Casole d’Elsa :

                                                                                              Al Sindaco di Casole d’Elsa

                                                                                              Sig. Piero PII

                                                                                              Casole D’Elsa

 

Interrogazione scritta con richiesta di risposta scritta, C.C. del 28 Luglio 2009

 

Il sottoscritto Capogruppo Centrosinistra per Casole d’Elsa  Claudio Cavicchioli,

 in riferimento alla  DELIBERAZIONE N. 106 IN DATA 5.06.2009 

OGGETTO: REGOLAMENTO PER I PROCEDIMENTI DISCIPLINARI – DETERMINAZIONI

 Che recita (stralcio):

 Richiamata la propria precedente deliberazione n. 88 dell’8 maggio 2009, esecutiva ai sensi di legge, con cui è stato approvato il Regolamento per la gestione dei procedimenti disciplinari del Comune di Casole d’Elsa;

 VISTO l’art. 8, comma 1, del suddetto regolamento, ai sensi del quale “il responsabile dell’ufficio contenzioso, o suo delegato al procedimento, avuta notizia di un fatto suscettibile di azione disciplinare, provvede alla contestazione scritta dell’addebito, da effettuarsi tempestivamente e comunque non oltre   20   giorni    che     decorrono.dal momento in cui,  trattandosi di titolare di P.O. ; la Giunta invita l’ufficio ad esprimersi”;

 CONSIDERATO che l’attuale responsabile dell’Ufficio Urbanistica/Edilizia privata dell’Ente, Dott. Arch. Alessandra  BIANCO, ha provveduto con propri formali atti, nel corso degli ultimi mesi, all’annullamento in via di autotutela dei provvedimenti di seguito riportati, per le relative motivazioni che vengono corrispondentemente indicate nello       “Allegato 1”;

 Chiede :

se  è stata avviata la procedura di “azione disciplinare” nei confronti della Dirigente  Settore L.P.  Stefania Moschi, dalla competente commissione così come da delibera sopra riportata;

 Di avere conoscenza delle risultanze del procedimento

 Casole d’elsa  28/07/2009   Capogruppo  Centrosinistra per Casole d’Elsa, Claudio  Cavicchioli

Alcune considerazioni in merito:

E’ a disposizione dei cittadini presso la sede del Pd di Casole o dai consigliere della coalizione  Sig.ri Cavicchioli, Rumachella,Fontanelli, Angioletti Alice la delibera della Giunta Comunale del  5 /6/2009 

Scorrendo i fatti appena vissuti :

IN UN DOCUMENTO DEL FEBBRAIO 2007, GUIDO MANSUETO, AL TEMPO,  IN

 QUALITA’ DI CONSIGLIERE DELL’OPPOSIZIONE, OGGI ASSESSORE AI

 LAVORI PUBBLICI, DICHIARAVA, INSIEME AGLI ALTRI CONSIGLIERI DELLA

 CASA DELLA LIBERTA’ (P.D.L. attuale)  DI AVER FIRMATO IL PIANO DI

  RECUPERO DI SAN SEVERO IN QUANTO PRESENTATO COME UN      

  PROGETTO TESO ALLA RIQUALIFICAZIONE E RIEDIFICAZIONE DELLE

 VOLUMETRIE ESISTENTI”  (poi smentita dalla relazione tecnica e dalla

 decisione di abbattimento  di circa il 30% dell’attuale struttura per riallinearsi

 alle esatte volumetrie).

 IN POCHE PAROLE SI DICHIARA TRATTO IN INGANNO DALLA

 PRESENTAZIONE DI TALE PROGETTO DOPO LA VISURA E

 CERTIFICAZIONE DI IDONEITA’ A LIVELLO DI COMPATIBILITA’ DA PARTE

 DELLA COMMISSIONE EDILIZIA E DELL’UFFICIO TECNICO IN QUEL PERIODO

 PRESIEDUTO DALLA geom. MOSCHI STEFANIA, OGGI CON UN

 PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IN CORSO, RICOLLOCATA AL RUOLO DI

 RESPONSABILE DEI LAVORI PUBBLICI DA PARTE DEL NEO ELETTO SINDACO

 Piero PII. ANCHE SE APPARE DISCUTIBILE LA TARDIVA PRESENTAZIONE DEL

 PROCEDIMENTO A CARICO DELLA geom. MOSCHI DALLA PRECEDENTE

 GIUNTA (mancava un regolamento disciplinare che si è dovuto nel frattempo adottare), IL FATTO RESTA CHE OGGI  CI TROVIAMO UNA DIPENDENTE COMUNALE

 PROMOSSA NONOSTANTE UN PROCEDIMENTO DISCIPLINARE IN CORSO E CON LA

 COSCIENZA DI DOVER RISPONDERE ALLE INDAGINI DEGLI AVVISI DI

 GARANZIA A LEI RECAPITATI SU VICENDE RIQUARDANTI IL TERRITORIO CASOLESE.

 CI DOMANDIAMO ALLORA:

 NON ERA PIU’ GIUSTO ASPETTARE L’ESITO DI QUESTI PROVVEDIMENTI

 PRIMA DI PROCEDERE ALLA PROMOZIONE ?????

 COME PUO’ L’ASSESSORE AI LAVORI PUBBLICI COLLABORARE CON IL

  RESPONSABILE COMUNALE DEL SUO UFFICIO, QUANDO DUE ANNI FA’

 LUI STESSO L’HA ACCUSATA DI AVERLO TRATTO IN INGANNO

 PRESENTANDOGLI ALL’ADOZIONE UN DOCUMENTO CHE CON IL

 TEMPO SI E’ DIMOSTRATO COMPLETAMENTE ERRATO NEL RECUPERO

 DELLE VOLUMETRIE E NELLA RIQUALIFICAZIONE AMBIENTALE????????

Ricordiamo anche al Sindaco Pii che ha dichiarato in Consiglio Comunale  che la Sig.ra Stefania Moschi è stata tenuta inattiva per due anni a stipendio della collettività, che questo non corrisponde al vero in quanto la Geom. Moschi era stata incaricata di seguire il censimento del patrimonio comunale . Con la sospensione della qualifica di Dirigente, c’è stato un risparmio per la colletività di circa 12 mila euro.

   IL  Segretario Pd di Casole  

Bruno Melani

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Pii e il PD di Casole

Inserito da Bruno il 29 Luglio 2009

In risposta all’art. apparso sul Blog Casole Nostra a firma Claudio Ciofi

Caro Claudio,

viviamo un momento storico in cui la disaffezione per la politica è forte ed è dimostrato dalle percentuali di astensione che vanno sempre più aumentando di elezione in elezione.

Fatti come quello che citi di Radicofani certo non aiutano a migliorare questo clima, anzi, credo che aiutano a peggiorarlo e queste alla fine risultano essere vittorie di Pirro.

Non ritorno sul Pii di destra o sinistra. Come cita in una lettera il compagno Mario Muzzi, Pii è un affarista e come tale camaleonticamente si allea con chi in quel momento può aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi.

 

Siamo alla vigilia di un Congresso Nazionale, ma più importante ancora siamo a pochi mesi dal rinnovo del Consiglio Regionale Toscano. Scadenze che dovranno radicare ulteriormente il PD nel territorio attraverso la discussione.

Vedi, Claudio, diversamente di quanto dichiarato nel corso dei suoi comizi, Pii, già rinnega il suo programma.

Conferma la collaborazione con il Comune di Colle in materia di urbanistica.

Ma tra collaborare per il bene dei cittadini e rientrare dalla “finestra di Via Casolani” il passo è lungo.

I Compagni/amici del Pd di Casole sono persone serie e non “tradiranno” mai i 1042 elettorali che hanno detto “no” alla candidatura Pii.

Mai, per riprendere “il Castello”, lo riaccoglierebbero nelle loro liste.

                                    Segretario Pd Casole - Bruno Melani

 

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

“Far cassa” vendendo “Casole e la sua storia”

Inserito da Bruno il 29 Luglio 2009

Il  punto n. 11 del Consiglio Comunale di Casole del 28/07/2009 recita:

 Alienazione immobile “ex lavatoi” Loc. Pievescola. Revoca D.C. n. 73 del 1998 e individuazione nuova procedura di vendita.

 “Far cassa” parole con le quale il Sindaco Pii, giustifica la vendita di una parte storica di Casole.

 Nel 1998 fu proprio l’allora Sindaco Pii a non accettare l’unica offerta arrivata dal sig. Pacella Mario, perché ritenuta non congrua.

Oggi, essendo entrambi animati dallo stesso spirito “il bene di Casole” hanno riproposto il tema. Il Sig. Pacella,  consigliere di maggioranza,  ha dichiarato nel corso del Consiglio Comunale la sua astensione dal voto (per coerenza!!).

Quando il patrimonio culturale e storico in tutte le città italiane viene rivalutato, per far conoscere ai nostri figli, momenti del nostro passato, ricco di valori umani (vedi le fonti dove le nostre nonne o mamme lavavano i panni), è’ inaccettabile che il Sindaco Pii (per far cassa) pensi alla vendita di un bene pubblico (acqua), di una struttura “ex lavatoi” che è parte della storia del paese.

Il Centrosinistra per Casole dice “NO” alla vendita.

Il Centrosinistra per Casoledice “SI” ad un progetto che rivaluti  tutte le “fontane” del comune al fine di dare un ulteriore spinta al “turismo ambientale” preservando nello stesso tempo nicchie di storia vissuta.

Il Centrosinistra per Casole,  presenterà un progetto di recupero,  come nel proprio programma elettorale.

                                     Gruppo Consiliare Centrosinistra per Casole

 

 

Categoria: Consiglio Comunale, Dibattito | 1 Commento »

 

Cavallano, la difesa della “legalità”

Inserito da Bruno il 29 Luglio 2009

Dal Consiglio Comunale del 28 Luglio 2009 di casole d’Elsa.

La Giunta Pii, vuol sostituirsi alla Magistratura, legalizzando l’immobile adiacente al Circolo di Cavallano.

 Pii astenendosi dalla discussione in quanto “indagato con avviso di garanzia” per le concessioni alla Real Estate srl ( la stessa di San Severo), ha delegittimato la discussione stessa.

 A favore della propria tesi, Pii ha fatto intervenire l’avvocato Tagliaferri, che nel 2008 fu incaricato dalla Giunta Feti di esprimere un parere,  sulla vicenda delle distanze che separano la nuova costruzione dal Circolo di Cavallano.

L’avvocato ieri nel corso dell’intervento, ha dichiarato, di non essersi mai recato a constatare,  se le sue considerazioni erano suffragate dalla realtà sul territorio.

In pratica, se la strada di uso pubblico da lui indicata come esistente tra i due immobili, ci fosse.

  La Giunta Feti, a sua volta indagata, nel rispetto delle indagini in corso,  che vedeva coinvolto l’ex Sindaco Pii, il Responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Casole e  gli  amministratori della Real Estate srl,   congelava il parere,  ripromettendosi di riprenderlo al termine dell’azione giudiziaria.

L’Avvocato, a domanda se era a conoscenza che su tale immobile pendevano vicende giudiziare, rispondeva di non esserne a conoscenza, e che il suo rimaneva un parere.

 Il gruppo di opposizione Centrosinistra per Casole, ha detto “NO” al 4° punto dell’ordine del giorno del consiglio comunale.

Per noi la “Legalità” è un “valore”  per il quale abbiamo fatto scelte “coerenti, dolorose ma irrinunciabili” nella candidature alle Amministrative 2009.

Il gruppo consiliare “Centrosinistra per Casole” intraprenderà  tutte le azioni legali al fine di non fare che oltre al danno (diritti dei cittadini),  si aggiunga anche la beffa (vittoria della illegalità).

                      Il Segretario Pd Casole 

                       Bruno Melani

 

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Luglio 2009
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta