MARATONA RADIO GOMORRA

Inserito da casoledelsa il 10 Aprile 2009

 

Anche Casole ha aderito con piacere ed entusiasmo,attraverso il suo gruppo di giovani di Generazione Democratica,a RADIO GOMORRA,iniziativa che prevede la lettura completa del libro di Saviano nei giorni Sabato 18 e Domenica 19 aprile.

Una maratona no-stop in diretta per noi su SangiRadio,con collegamenti da un po’ tutte le parti d’Italia.

A Casole spetterà la lettura del suo pezzo

DOMENICA 19 APRILE ore 10:30-11:00.

La decisione di  aderire a questa iniziativa è stata spinta essenzialmente dal desiderio di voler dimostrare che, come in tutti i Comuni, anche a Casole c’è bisogno ora più che mai, così come ci indica anche la Costituzione

 di EFFICACIA EFFICIENZA E BUONA AMMINISTRAZIONE….

……C’E’ BISOGNO DI LEGALITA’…..

Principi che NOI riteniamo debbano essere alla base della futura Amministrazione e di ogni futuro Amministratore.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Lettera ai cittadini di Claudio Cavicchioli

Inserito da casoledelsa il 9 Aprile 2009

 

Caro/a concittadino/a,
tra poche settimane la nostra comunità sarà chiamata a decidere il proprio futuro eleggendo la rappresentativa che governerà il comune per il prossimo quinquennio.
I molti eventi accaduti negli ultimi anni e la confusa situazione politica che si è venuta a creare in conseguenza, non aiutano certo i cittadini nella decisione.
Anche il percorso che mi ha portato ad accettare questa sfida elettorale in qualità di candidato sindaco per il centrosinistra, non è stato privo di ostacoli e difficoltà, tuttavia l’attaccamento che nutro per questo territorio in cui sono nato e la consapevolezza delle molte insidie che né minacciano l’integrità ambientale e sociale, mi hanno convinto che era giusto mettermi al servizio della comunità per costruire insieme un futuro condiviso.
Un incarico, quello di sindaco di Casole, prestigioso ma allo stesso tempo delicatissimo che richiederà impegno, passione e professionalità da parte mia e di tutto il gruppo che mi coadiuverà ma che non potrà fare a meno della partecipazione di tutti i cittadini da troppo relegati al ruolo di semplici spettatori passivi della vita comunale.
Sono infatti convinto che nessuna amministrazione possa prescindere dai bisogni, le aspettative e i desideri dei propri cittadini con i quali sarà ripristinato un “filo diretto” utilizzando tutti i mezzi possibili.
Nei prossimi giorni verrà diramato il calendario completo delle nostre iniziative di questa campagna elettorale per le quali confidiamo in una massiccia partecipazione per portare proposte e suggerimenti utili al programma elettorale.
Non abbiamo l’arroganza di dirvi come dovrete vivere domani.
Vogliamo che ognuno di voi ci dica come vuole il proprio futuro, noi ci faremo strumento per raggiungere l’obiettivo.

Casole d’Elsa, 09 aprile 2009
Claudio Cavicchioli

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Mettiamoci la faccia

Inserito da Bruno il 7 Aprile 2009

 

Agli amici di Casole Nostra.

 Leggo con piacere ed interesse anche il Blog di Casole Nostra, specialmente tutto quanto riguarda l’ambiente (mia moglie è socia di Italia Nostra), molto meno tutto il vostro polemizzare vario.

 Ho partecipato alla riunione che il PD di Casole ( non Batoni) ha organizzato con aderenti di Italia Nostra o comunque “persone che hanno a cuore Casole”.

 Le conclusioni che voi date non rispecchiano esattamente quello che si è detto e proposto quella sera, mi dispiace solo che l’amico Mario non chiarisca ma che con  il suo silenzio si alimentino le “vostre convinzioni”.

 Il PD di Casole non fa spot elettorali

Il PD di Casole vuol capire

Il PD di Casole fa proposte

Il PD di Casole è e vuole il cambiamento

Il PD di Casole non demonizza

 Vorrei farvi una proposta:

 “Perché non chiedete la Sala Congressi e indite un assemblea pubblica nella quale spiegate le cause le soluzioni la vostrà verità? Metteci la faccia”

 

Il cittadino non vi capisce più.

Perfino l’assemblea di presentazione della “Nuova Sinistra” è stata  da Voi criticata.

Un personaggio come Fernando Lazzi, che mi sembra essere l’unico che in questi anni ha contrastato in Consiglio Comunale la politica urbanistica, non  vi va bene

 Al Prof. Conte, vorrei dire che sono stato iscritto per molti anni al PCI di Milano e non usavamo buttare la spazzatura sotto lo zerbino, cosi come il PD di Casole i problemi non li butta sotto lo zerbino, ma vuol capire, vuol proporre senza essere demagogico, vuole il cambiamento, vuole metterci la faccia.

 L’altro giorno parlando con un amico di Casole, alle mie argomentazioni in materia di Urbanistica, rispose lasciandomi perplesso

“ Quelli (voi) sono coloro che poi non sanno dove buttare le macerie”!!

 So che anche queste righe verranno da voi criticate, ma non mi sento di “essere la verità”, questo è un dono che solo una persona in questa terra ne è in possesso  … “Silvio Berlusconi”

 Un abbraccio

Bruno Melani

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

TERREMOTO IN ABRUZZO

Inserito da casoledelsa il 6 Aprile 2009


Terremoto in Abruzzo: 31 morti accertati, migliaia di sfollati e centinaia di feriti
Crollati molti edifici: 45-50 mila sfollati. Il sisma, di 5,8 gradi Richter, avvertito alle 3,32 in tutto il Centro Italia

L’AQUILA - Un terremoto di 5,8 gradi della scala Richter è avvenuto alle 3,32 con epicentro in Abruzzo, a circa 1o km dall’Aquila. La scossa è stata nettamente avvertita in tutto il centro Italia dalla Romagna a Napoli. Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ha firmato lo stato d’emergenza (mobilitando anche Esercito e Aeronautica) affidando la gestione a Guido Bertolaso e ha deciso di recarsi subito all’Aquila per accertarsi di persona della situazione, così come il ministro dell’Interno, Roberto Maroni. Il capo della Protezione Civile, che è giunto all’Aquila, ha parlato di una «situazione drammatica, la peggiore tragedia di questo inizio millenio».

IL PAPA E IL PRESIDENTE - Sia Benedetto XVI che il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, hanno inviato messaggi di solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto.

DATI SISMA - Il terremoto è avvenuto a una profondita di 8,8 km. Giulio Selvaggi, direttore del Centro nazionale terremoti, ha dichiarato che un sisma di 5,8 gradi Richter è considerato «moderato, con un’intensità 30 volte inferiore a quella che nel 1980 devastò l’Irpinia». L’Abruzzo è interessato da uno sciame sismico iniziato lo scorso 16 gennaio con centinaia di scosse.

BILANCIO - Drammatico il bilancio, provvisorio e purtroppo destinato ad aumentare: 31 morti accertati, centinaia di feriti e migliaia di sfollati. Tra le vittime ci sono almeno cinque bambini. Centinaia gli edifici crollati completamente o in parte, migliaia quelli lesionati e inagibili. Gli sfollati potrebbero essere 45-50 mila. I soccorsi sono resi difficili dalle continue scosse di assestamento che rischiano di far crollare gli edifici lesionati e dal fatto che la prefettura, dalla quale si dovevano coordinare i soccorsi, è interamente distrutta. Anche la sede della provincia e altri uffici regionali sono intensamente danneggiati. Il coordinamento dei soccorsi è stato istituito alla scuola della Guardia di finanza.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Primo incontro con il Candidato Sindaco - ORLI-PALAZZETTO

Inserito da casoledelsa il 6 Aprile 2009

Cavicchioli: “Il nostro unico interesse è il bene di Casole d’Elsa

Una grande partecipazione e una grande voglia di voltare pagina. Sono stati questi i due principali ingredienti che hanno caratterizzato la prima assemblea pubblica, organizzata dal Partito democratico, per presentare il candidato sindaco, Claudio Cavicchioli. L’incontro si è svolto nei giorni scorsi, ad  Orli – Palazzetto ed ha visto la partecipazione di tanti cittadini che hanno voluto essere presenti per esprimere la propria idea e dare il proprio contributo alla campagna d’ascolto promossa dal Pd e dal candidato, in vista della costruzione del programma per le prossime elezioni amministrative.

Il candidato sindaco ha iniziato l’incontro parlando delle motivazioni che lo hanno spinto ad accettare la candidatura e di quello che sarà il suo impegno per il futuro. “C’è bisogno – ha detto Cavicchioli – di ricostruire il senso di identità e di coesione sociale della nostra comunità, avvelenata in questi mesi da polemiche, scontri e sospetti. Il mio impegno sarà quello di stare il più possibile tra la gente, per capire quali sono le aspettative e i problemi delle persone e delle aziende. Siamo dalla parte della nostra comunità, senza doppi fini, ma avendo come unico interesse il bene del nostro paese. Purtroppo la stessa cosa non si può dire per chi, in passato, non ha lavorato per Casole d’Elsa, lasciandoci tanti problemi, e che oggi si ripresenta alle elezioni”.

Molti sono stati i temi al centro dell’assemblea: dal polo scolastico autonomo di Casole d’Elsa fino all’idea di sviluppo locale. “In questi anni – ha detto Claudio Cavicchioli - molto è stato fatto dall’amministrazione comunale per sostenere le scuole e gli asili nido. Ora è necessario lavorare ancora di più per lo sviluppo del polo scolastico autonomo che abbia a Casole d’Elsa una propria presidenza e che comprenda anche il biennio della scuola media superiore, da collocarsi nell’ex edificio delle elementari”.

Sul fronte economico, Cavicchioli si è soffermato sulle produzione di qualità: “Vogliamo uno sviluppo economico variegato, che privilegi il rilancio del turismo e punti alla promozione di un’agricoltura di qualità che valorizzi i prodotti tipici. In questo senso lavoreremo al fianco del Consorzio di Tutela dei Vini di Casole d’Elsa per promuovere i vini Doc “Terre di Casole”,  così come ci impegneremo per valorizzare i nostri prodotti: la cinta senese, l’olio, il miele, l’ortofrutta. Il nostro impegno, inoltre, sarà quello di favorire la promozione di iniziative legate alla filiera corta, come, per esempio, un mercatale itinerante da organizzare tra il capoluogo e le frazioni dove promuovere e acquistare, a prezzi più bassi, prodotti di qualità”.

Cavicchioli si è infine soffermato sulle tematiche che riguardano da vicino Orli – Palazzetto, evidenziando, fra le altre, due proposte: “ – Questo quartiere ha detto Cavicchioli - è uno dei biglietti da visita per tutta Casole d’Elsa. Un borgo che introduce visitatori e cittadini nel cuore del nostro territorio. Due i miei impegni: riqualificare l’area del Consorzio agrario, a partire dal mantenimento del supermercato e migliorare la viabilità locale, realizzando una rotonda per mettere in sicurezza pedoni e automobilisti”.

Per incontrare il candidato sindaco è possibile telefonare al numero 0577 – 920946 o al 334 - 6889032.

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Aprile 2009
L M M G V S D
« Mar   Mag »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930  

Categorie

Archivi

LINK

Meta