8 luglio,l’adesione di Umberto Eco:è in pericolo la democrazia

Inserito da alice il 3 Luglio 2008

“Cari Amici,
mentre esprimo la mia solidarietà per la vostra manifestazione, vorrei che essa servisse a ricordare a tutti due punti che si è sovente tentati di dimenticare: (1) Democrazia non significa che la maggioranza ha ragione. Significa che la maggioranza ha il diritto di governare. (2) Democrazia non significa pertanto che la minoranza ha torto. Significa che, mentre rispetta il governo della maggioranza, essa si esprime a voce alta ogni volta che pensa che la maggioranza abbia torto (o addirittura faccia cose contrarie alla legge, alla morale e ai principi stessi della democrazia), e deve farlo sempre e con la massima energia perché questo è il mandato che ha ricevuto dai cittadini. Quando la maggioranza sostiene di aver sempre ragione e la minoranza non osa reagire, allora è in pericolo la democrazia. ”     Umberto Eco

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Betancourt finalmente libera

Inserito da barbara il 3 Luglio 2008

Ingrid Betancourt è stata liberata ieri dopo 6 anni di prigionia. Dopo aver abbracciato la madre, ha ringraziato a più riprese il Presidente e l’esercito colombiano, ha ripetuto più volte che è stata un’”operazione impeccabile”. Quindi l’ex candidata presidenziale ha promesso che adesso si batterà per il ritorno di quelli che continuano a essere sequestrati.La Betancourt proviene da una famiglia alto-borghese, ha studiato a Parigi, sposata in prime nozze ad un diplomatico francese dal quale ha avuto 2 figli, ha messo in pericolo la sua vita per lottare contro il sistema istituzionalizzato della corruzione.
Dopo l’assassinio del candidato liberale alla presidenza per ordine del capo dei cartelli della droga, decide di tornare in Colombia e di iniziare una battaglia politica sola e a mani nude.
Inizialmente la sua comparsa in politica passa sotto silenzio ma nel 1994 viene eletta, non esita a denunciare, fornendo prove inoppugnabili sul coinvolgimento dell’allora presidente Ernesto Samper con i norcotrafficanti. Poco dopo riceve minacce, tentano di assassinarla più volte, mirano a screditare la sua integrità morale, la costringono a separarsi dai figli.
Nel ‘98 si candida di nuovo e risulta la più votata al Senato, si presenta con il partito Verde Oxigeno, senza l’aiuto di alcun apparato ed ottiene 158.184 preferenze, il maggior numero mai raggiunto da un candidato colombiano.. Nel 2002 si candida alle presidenziali e tre mesi prima delle elezioni viene rapita dalle Farc.

Dopo aver letto una sua poesia il poeta cileno Pabolo Neruda disse di lei: “questa bambina andrà lontano”.

 

Categoria: Informazioni | Nessun Commento »

 

Scrivi a:

Per Informazioni scrivi a:
info@pdcasoledelsa.net
oppure direttamente a:
Claudio Cavicchioli

Calendario

Luglio 2008
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Categorie

Archivi

LINK

Meta